Aggiornamento dell’algoritmo di Google di Maggio 2021

Aggiornamento dell'algoritmo di Google di Maggio 2021
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Nel maggio del 2020, Google ha annunciato che avrebbe aggiornato l’algoritmo per incorporare Page Experience nei segnali. Google ha lavorato su una serie di Core Web Vitals, una serie di metriche relative alla velocità del sito, alla reattività del sito e alla stabilità visiva di un sito web.

L’obiettivo qui è fornire uno sguardo sulla qualità complessiva dell’esperienza di un utente su un particolare sito web.

A causa del COVID-19, tuttavia, Google ha deciso di sospendere l’aggiornamento dell’algoritmo fino a maggio 2021 e di dare ai proprietari dei siti un preavviso e il tempo di aggiornare i propri siti Web prima che l’aggiornamento abbia effetto.

Segnale esperienza pagina

Il nuovo segnale di esperienza di pagina misurerà la qualità dell’esperienza di un utente con un particolare sito web. Attraverso ricerche e dati, Google ha concluso che gli utenti preferiscono i siti Web con una grande esperienza e quindi ha deciso di includere una metrica che rappresenta l’esperienza dell’utente.

Hai mai cliccato accidentalmente su un pulsante perché il contenuto del sito è stato caricato in ritardo e ha spinto il contenuto più in basso nella pagina? Bene, ora c’è una serie di metriche per identificare un’esperienza utente buona o cattiva e Google si riferisce a questo come “Core Web Vitals”.

Come prepararsi per l’aggiornamento dell’algoritmo di Google 2021

Per prepararsi all’aggiornamento di Google Algorithm avvenuto a Maggio 2021, consigliamo di affrontare le consuete aree di ottimizzazione, inclusi meta tag, contenuti e backlink. Tuttavia, oltre a queste ottimizzazioni SEO standard, ti consigliamo di concentrarti anche sulla velocità della pagina e, naturalmente, sull’esperienza del sito.

Ciò che intendiamo per esperienza del sito è ottimizzare la velocità della pagina, (ad esempio dimensione dell’immagine, tipo di file immagine, ecc.) , quindi assicurati di non avere interstitial invadenti.

Ecco un’immagine di Google che mostra quali metriche saranno incluse nei segnali di ricerca per l’esperienza sulla pagina:

Core Web Vitals

Per riassumere tutto

Google crede che l’esperienza del sito web migliorerà nel tempo e, incorporando questi segnali nell’algoritmo di Google, classificherà più accuratamente i siti web all’interno della pagina dei risultati del motore di ricerca.

Hai una domanda a cui non è stata data risposta sopra? Oppure desideri parlare con il nostro team di ottimizzazione dei motori di ricerca in merito all’aggiornamento dell’algoritmo di Google di maggio 2021? Commenta il post.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Cosa è una parola chiave
Seo
Cosa è una parola chiave

In generale, le parole chiave vengono utilizzate per descrivere il contenuto di un’opera d’arte o di un documento in diverse aree come arte e cultura, media o industria.

Leggi tutto »
URL cosa sono
Dominio e hosting
URL cosa sono?

Un URL (Uniform Resource Locator) è un indirizzo impostato per individuare una risorsa univoca su Internet, come un file o un’app.

Leggi tutto »
Struttura del sito web
Seo
Struttura del sito web

La struttura del sito Web, denominata anche architettura del sito, si riferisce a come le pagine di un sito e il suo contenuto sono strutturati in relazione ad altri contenuti nella pagina e tra le pagine.

Leggi tutto »
Usabilità del sito web
Seo
Usabilità del sito web

Il termine usabilità descrive quanto sia facile utilizzare in pratica un sito web. Criteri come la chiarezza del design, la facilità d’uso e l’accessibilità svolgono un ruolo importante a tal fine.

Leggi tutto »
Cosa sono i plugin
Plugin e Temi
Cosa sono i plugin?

Un plug-in è un componente aggiuntivo del software che aggiunge funzionalità specifiche a un browser Web, CMS o altri programmi. 

Leggi tutto »
Snippet in primo piano su Google
Seo
Snippet in primo piano su Google

Gli snippet in primo piano sono risultati di ricerca visualizzati sopra i risultati organici di Google e sotto gli annunci a pagamento, uno spot denominato “posizione zero”.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.