Assistenza WordPress online: quando serve e come usarla

Assistenza wordpress online
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Quando e come usare l’assistenza di WordPress online?

L’assistenza WordPress online è fondamentale per chi possiede un sito web prodotto dal CMS più famoso del mondo. Ogni giorno, si stima, vengono aperti circa 500 siti web. Perché? Perché WordPress è affidabile, accessibile a tutti ma soprattutto user friendly. Intuitiva al massimo e in base a ciò che ti occorre puoi scegliere tra diversi piani, oppure offerte. Dal blog gratuito al professionale portale a pagamento con infinite risorse, WordPress si è guadagnato la stima di tutti gli esperti del settore.

Ma cosa succede quando iniziamo ad avere delle difficoltà o dei bug? La maggior parte degli utenti che usufruiscono del celebre software impazziscono nella ricerca di un minimo di assistenza. Sono qui per questo, non preoccuparti. Non ti dirò di certo come risolvere i problemi legati al sito, ma ti indirizzerò nel modo migliore alla ricerca di supporto. Piccola curiosità: sapevi che Matt Mullenweg, il creatore della piattaforma, aveva appena 19 anni quando lanciò WordPress? Incredibile…

Come accedere all’assistenza

Prima che inizi a smanettare su quella povera barra di ricerca di Google per capire come ottenere assistenza WordPress online, aspetta. Hai vari modi per accedere all’assistenza.

Generalmente quando parti con un piano a pagamento dovresti avere accesso all’assistenza WordPress online 24h. Questo perché l’azienda tutela i siti da ogni parte del pianeta ad ogni orario. L’efficienza è estrema.

Ecco qui per te alcune modalità per richiedere il tuo supporto:

  • Chiedere aiuto in amministrazione. Come si fa? Per accedervi devi semplicemente cliccare nella schermata Amministrazione in alto a destra sulla scheda ‘AIUTO’. In questa schermata puoi sciogliere tutti i tuoi dubbi e risolvere problemi più o meno basilari;
  • Il Codex. Questo è un vero e proprio lato dell’assistenza WP che passo passo ti aiuterà nella creazione del tuo sito e a risolvere eventuali problemi. Per accedere devi entrare nella finestra di Supporto di WordPress.org e digitare ‘Codex’, quindi ti appariranno vari risultati. Scegli il primo;
  • Developer Handbook. Beh, lo dice la parola. È dedicato prettamente agli sviluppatori, una guida al codice ufficiale WordPress di base. Per accedere usa lo stesso metodo del Codex;
  • I Forum di Supporto. WordPress è più di un CMS, è una vera e propria community. Nella maggior parte dei casi l’utente riesce a risolvere il suo problema, legato a plug-in piuttosto che ai temi, tramite i consigli che trova nel forum. Sempre nella pagina di Supporto di WordPress.org potrai trovare la sezione Forums. Sotto di essa ci sono diversi forum disponibili, divisi per categoria: da Accessibilità alle richieste generiche troverai centinaia di domande e risposte che ti aiuteranno a risolvere il problema…almeno spero. Nel caso non riuscissi a trovare la tua domanda, puoi farne una tu. Ricorda però di essere gentile con i tuoi colleghi!

Oltre ai canali presenti sulla piattaforma puoi fare riferimento anche ad altri metodi. Nel caso tu non abbia trovato le risposte che cercavi puoi provare a porre qualche domanda su Stack Exchange, uno dei migliori forum in circolazione. Una volta entrato sul sito, nella barra in alto a destra puoi accedere a diversi forum, tra cui uno che prende il nome di ‘WordPress Development’. Altrimenti non dimenticare il buon vecchio Facebook: sul social più famoso di tutti ci sono decine di gruppi che puoi consultare per risolvere i tuoi problemi. Lo stesso vale per LinkedIn e Reddit.

Quando usare l’assistenza WordPress online e come

Prima di continuare su quando e come richiedere assistenza WordPress online, sarebbe doveroso fare chiarezza, se sei un novello, tra le differenze tra WordPress.org e WordPress.com.

  • WordPress.org è open source. Cosa vuol dire? I software open source, in breve, sono dei programmi ‘scaricabili’ e installabili sul tuo server, in modo da poterci lavorare senza entrare sul sito web. L’affermazione per cui questa versione del software è più professionale, è vera. In base a ciò che devi fare, prima di scegliere di aprire un sito WordPress.org è acquistare un piano hosting. Puoi aggiungere plug-in e funzionalità in base ai tuoi bisogni.
  • WordPress.com è una piattaforma online con diversi piani. Da quello gratuito per un blog personale a quello Business per la tua azienda, l’unico limite è quello di dover accedere al sito web per poterci lavorare. A differenza del .org il codice non è modificabile. Sul .com puoi accedere all’assistenza dalla pagina di Supporto del sito. Se hai un piano a pagamento puoi direttamente farti aiutare sfruttando il button ‘Contatta il Supporto’.

Bene, adesso che abbiamo fatto chiarezza vediamo in quale caso puoi richiedere assistenza WordPress online.

Un sito web comporta molta attenzione e tanti problemi da risolvere nel minor tempo possibile. Spesso la causa di tutto questo sono i continui aggiornamenti. Ogni settimana vengono aggiunti nuovi plug-in per far restare WordPress sempre al passo con i tempi.

Dalle fila di WordPress le problematiche da affrontare sono generalmente queste:

  • Assistenza CSS. La modifica dei caratteri, colori o la riorganizzazione dell’aspetto del tuo tema può essere un piccolo grattacapo da risolvere. A questo proposito WordPress ti consiglia di rivolgerti al forum di personalizzazione CSS;
  • Nel caso in cui i tuoi commenti venissero contrassegnati come spam, il consiglio è quello di chiedere supporto al team Akismet (WordPress.com);
  • Per quasi tutti i problemi di WordPress.org la stessa piattaforma consiglia di rivolgersi alle innumerevoli community e forum che ho citato sopra. Nel caso invece di persistenza del problema, contattare il tuo hosting potrebbe essere la soluzione;
  • Per problemi con il plug-in Jetpack, un contenitore di risorse dal marketing alla sicurezza, esiste un supporto dedicato: il team di supporto Jetpack;
  • Se invece si richiede supporto per API REST di WordPress.com, il consiglio è di fare riferimento alla documentazione per sviluppatori.

Perfetto! Spero di esserti stato di aiuto, ricorda che non esistono solo i canali ufficiali per essere aiutati. La community di WordPress è enorme e questa espansione ti aiuterà nella risoluzione del problema.

Un’altra curiosità: sai quali sono i siti più importanti che usano WordPress? Troviamo il sito ufficiale della White House, le Newsroom di Facebook, BBC, NY Times e Spotify…beh, che dire.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Post Popolari: