Programma di affiliazione Amazon: come funziona e come guadagnare

Programma di affiliazione Amazon

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Programma di affiliazione Amazon

Nel corso degli ultimi anni si sono affermati e diffusi tanti programmi di affiliazione che consentono di diventare partner di un particolare sito o di un particolare brand e guadagnare delle commissioni sui prodotti che vengono venduti grazie alla promozione dell’affiliato. Il programma di affiliazione Amazon è probabilmente l’esempio più famoso di affiliate marketing: scopriamo come funziona, diamo un’occhiata alle opinioni degli esperti e di chi l’ha già provato e cerchiamo di capire se è possibile guadagnare davvero.

Cos’è e come funziona il programma di affiliazione Amazon

Sul suo sito ufficiale, Amazon definisce il suo programma di affiliazione come un’iniziativa di marketing a cui può aderire chi ha un sito web o un blog. Gli affiliati pubblicano sulle loro pagine web dei link pubblicitari: se un utente arriva su Amazon tramite quei link e fa degli acquisti, l’affiliato guadagna una commissione, che può arrivare anche fino al 12% del prezzo pagato dall’utente. In pratica, il programma di affiliazione Amazon si sviluppa attraverso tre fasi fondamentali:

  1. l’iscrizione; per poter partecipare è necessario aderire al programma, accettando le sue condizioni e presentando la propria candidatura;
  2. il suggerimento dei prodotti al proprio pubblico; pubblicando dei link (anche personalizzati) sui propri siti si possono consigliare dei prodotti ai propri utenti;
  3. il guadagno; sugli acquisti (e le iscrizioni) effettuati dagli utenti che sono stati indirizzati su Amazon dai link, l’affiliato riceve una commissione.

I requisiti per partecipare al programma

La partecipazione al programma di affiliazione Amazon è riservata ai blogger, agli editori ed ai creatori di contenuti che hanno un sito o un’applicazione mobile ritenuti idonei. Ovviamente non sono ritenuti idonei quei siti che contengono materiale violento, calunnioso, diffamatorio ed esplicitamente sessuale o che promuovono la violenza, la discriminazione o attività illegali. Inoltre non sono idonei quei siti che includono un marchio registrato Amazon o una sua storpiatura e che violano in qualche modo i diritti di proprietà intellettuale. Per gli influencer attivi sui social come Facebook, Instagram, Twitter e YouTube è stato creato un programma apposito, che consente di creare la propria pagina all’interno di Amazon a cui è possibile indirizzare i follower.

Dopo l’iscrizione ci sono 180 giorni di tempo entro i quali i siti indicati dall’affiliato devono generare almeno tre vendite qualificate (non valgono gli acquisti personali). Il team di Amazon esamina la candidatura, controllando che i siti, le pagine social e le applicazioni fornite abbiano tutti i requisiti richiesti. È importante che nei siti proposti ci sia un’adeguata ricchezza di contenuti originali (almeno dieci post) ed i contenuti devono essere recenti (generati nella maggior parte negli ultimi sessanta giorni). I profili ed i gruppi sui social netowrk devono essere già avviati, devono essere pubblicamente accessibili (quindi niente gruppi chiusi) e soprattutto devono avere già un buon successo, con almeno 500 follower o like.

Quanto si guadagna: le commissioni del programma di affiliazione Amazon

Ovviamente l’aspetto che interessa di più è quello relativo ai guadagni. La commissione che si riceve a seguito di una vendita dipende dalla categoria di appartenenza del prodotto venduto, dal volume dei ricavi mensili e dalla modalità di acquisto idoneo. Questo infatti può essere diretto o indiretto: nel primo caso il prodotto acquistato appartiene alla stessa categoria raggiunta tramite il link, mentre nel secondo caso il prodotto appartiene ad una categoria differente. Scopriamo quali sono le commissione pubblicitarie riconosciute agli iscritti al programma di affiliazione Amazon.

  • Amazon Moda: commissione dell’11% per gli acquisti idonei diretti (12% se i ricavi idonei mensili sono superiori ai 2.500 euro) e dell’1,50% per gli acquisti idonei indiretti;
  • Handmade: commissione del 10%;
  • Apparecchi per la cura della persona, prodotti per l’ufficio, prima infanzia, libri, auto e moto, bellezza, prodotti per animali domestici: commissione del 7%;
  • Casa: commissione del 7% per gli acquisti idonei diretti (8% se i ricavi idonei mensili sono superiori ai 40.000 euro) e dell’1,50% per gli acquisti idonei indiretti;
  • Hobby: commissione del 6% per gli acquisti idonei diretti (7% se i ricavi idonei mensili sono superiori ai 7.500 euro) e dell0’1,50% per gli acquisti idonei indiretti;
  • Birra, vino, alcolici, alimentari, musica, DVD e BluRay, commercio, scienza e industria: commissione del 5%;
  • Dispositivi Amazon: commissione del 4% per gli acquisti idonei diretti (7% se i ricavi idonei mensili sono superiori ai 7.500 euro) e dell’1,50% per gli acquisti idonei indiretti;
  • Informatica ed elettronica: commissione del 3.5%;
  • Altre categorie: commissione del 3%.

Non è prevista alcuna commissione per quanto riguarda i buoni regalo. Amazon paga i suoi affiliati a cadenza mensile tramite bonifico bancariocirca sessanta giorni dopo la fine del mese di riferimento: in altre parole, le commissioni guadagnate a gennaio vengono accreditate a fine marzo.

Opinioni sul programma affiliazione Amazon: i vantaggi

Le opinioni sul programma di affiliazione Amazon sono positive: sia gli esperti dell’affiliate marketing che gli utenti che vi hanno aderito affermano che il sistema funziona. Il programma offre tanti vantaggi, ma per riuscire ad ottenere degli interessanti guadagni bisogna mettere tanto impegno e seguire una giusta strategia. Ma iniziamo dai vantaggi: il primo è rappresentato dal fatto che Amazon offre qualsiasi tipologia di prodotto, quindi sul proprio sito è possibile parlare di ogni categoria merceologica ed inserire link ad ogni tipo di articolo. In più Amazon è un nome molto conosciuto e che ispira fiducia, quindi i lettori non hanno paura a cliccare sui link pubblicati.

Il programma inoltre fornisce gratuitamente ai suoi affiliati tutti gli strumenti che servono per sponsorizzare i suoi prodotti, dalla generazione di link testuali o con immagini ai banner personalizzati. Altro vantaggio: non ci sono limiti sulle commissioni che si possono ottenere; è vero che la percentuale riconosciuta all’affiliato non è particolarmente elevata, ma è anche vero che si possono sponsorizzare pure prodotti molto costosi e puntare sulla quantità. Bisogna anche considerare che le persone di solito quando fanno un ordine non si limitano ad acquistare un solo oggetto e l’affiliato guadagnerà una commissione sia sul prodotto sponsorizzato che su tutti quelli messi nel carrello dall’utente.

Come ottenere il massimo dall’affiliazione

Per riuscire a guadagnare cifre interessanti è però necessario muoversi nel modo giusto. È importante riuscire a rendere credibile il proprio sito o blog, in modo da conquistare la fiducia di visitatori e lettori. Naturalmente i prodotti sponsorizzati devono essere coerenti con gli argomenti trattati nel sito: la scelta della propria nicchia influisce tantissimo sui profitti che si possono ottenere; si deve altresì cercare di creare contenuti in grado di intercettare i bisogni e le necessità dei propri lettori. Se c’è una nuova tendenza in arrivo, chi inizia ad occuparsene per primo riuscirà a diventare un punto di riferimento, sfruttando al massimo le potenzialità del programma di affiliazione Amazon.

Le promozioni speciali lanciate periodicamente da Amazon (il periodo del Black Friday può essere un esempio) sono un’opportunità anche per gli affiliati: i prodotti in offerta ovviamente sono più appetibili e facendo conoscere ai propri utenti queste occasioni si possono ottenere degli interessanti riscontri in termini di vendite idonee. Infine bisogna rimarcare un concetto tanto caro al mondo del web, ovvero “la qualità paga sempre”: questo significa che non solo è meglio sponsorizzare articoli di qualità, ma anche che sul sito bisogna pubblicare contenuti di qualità, lunghi, originali e ricchi di spunti interessanti per gli utenti.

Rispondi

Altro da esplorare

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti e impara dai migliori