Cosa sono i social media?

Cosa sono i social media
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

I social media si riferiscono a siti Web e applicazioni progettati per consentire alle persone di condividere contenuti in modo rapido , efficiente e in tempo reale. Sebbene molte persone accedano ai social media tramite app per smartphone, questo strumento di comunicazione è iniziato con i computer e i social media possono fare riferimento a qualsiasi strumento di comunicazione Internet che consente agli utenti di condividere ampiamente contenuti e interagire con il pubblico.

La possibilità di condividere foto, opinioni ed eventi in tempo reale ha trasformato il nostro modo di vivere e di fare affari. Ecco le basi per comprendere i social media e come possono essere utilizzati per promuovere la tua attività.

Che cosa sono i social media?

I social media sono qualsiasi strumento digitale che consente agli utenti di creare e condividere rapidamente contenuti con il pubblico. I social media comprendono una vasta gamma di siti Web e app. Alcuni, come Twitter, sono specializzati nella condivisione di link e brevi messaggi scritti. Altri, come Instagram e TikTok, sono costruiti per ottimizzare la condivisione di foto e video.

Ciò che rende i social media unici è che sono sia ampi che relativamente privi di censure. Mentre molte società di social media impongono alcune limitazioni, come rimuovere immagini che mostrano violenza o nudità, ci sono molte meno limitazioni su ciò che qualcuno può condividere rispetto ad altri mezzi di comunicazione di massa come giornali, stazioni radio e canali televisivi.

Chiunque abbia accesso a Internet può registrarsi per un account sui social media. Possono utilizzare quell’account per condividere qualsiasi contenuto scelgano e il contenuto che condividono raggiunge chiunque visiti la loro pagina o il loro profilo.

  • L’uso di hashtag sui social media raggruppa i contenuti per argomento, consentendo agli utenti di connettersi con estranei che condividono contenuti relativi a un argomento di interesse.

Come funzionano i social media

Poiché i social media coprono così tanti diversi tipi di siti Web e applicazioni, anche la funzione di questi strumenti varia. Tuttavia, la maggior parte dei siti di social media inizia con un utente che crea un profilo, solitamente fornendo un nome e un indirizzo e-mail.

Una volta creato un profilo, gli utenti possono creare e condividere contenuti. Ad esempio, un utente di Instagram con un nuovo account può scattare una foto e condividerla sul proprio profilo con una didascalia. Oltre a creare contenuti per il proprio profilo, gli utenti dei social media possono trovare altri utenti di cui desiderano seguire o commentare i contenuti. A seconda del tipo di social media, un utente può “seguire” un altro utente, aggiungerlo come “amico” o può “iscriversi” alla pagina di un altro utente.

I social media utilizzano spesso “feed” che consentono agli utenti di scorrere i contenuti. Le società di social media utilizzano algoritmi, basati sui dati del profilo di un utente, per determinare il contenuto che appare e l’ordine in cui appare. Il feed includerà i contenuti degli utenti “seguiti”, nonché di entità che pagano per promuovere i loro contenuti.

Tipi di social media

Esistono molti tipi diversi di social media e molti servizi potrebbero rientrare in più categorie. Ecco alcuni dei principali tipi, insieme ad alcuni esempi.

Social networks

I social network sono specializzati nel connettere e scambiare pensieri, idee e contenuti con altri utenti, spesso con utenti che condividono gusti e interessi. Facebook e Twitter sono esempi di social network. Sebbene più professionale di altri, LinkedIn può essere considerato anche un social network.

Media Networks

A differenza dei social network, specializzati nel consentire agli utenti di condividere e scambiare pensieri e idee grezzi, i media network sono specializzati nella distribuzione di contenuti come fotografie e video. Instagram e YouTube ne sono esempi. Un utente di YouTube, ad esempio, caricherà un video che ha creato e altri utenti potranno mettere “mi piace”, “non mi piace” o commentare il video. Se apprezzano abbastanza il video, un utente può scegliere di “iscriversi” al creator, in modo che i nuovi video di quel creator vengano visualizzati nel proprio feed.

Reti di discussione

Le reti di discussione come Reddit sono lo sbocco ideale per i post che possono innescare discussioni approfondite tra gli utenti. Gli utenti possono lasciare risposte dettagliate nella sezione dei commenti e altri utenti possono rispondere direttamente a tali commenti, consentendo alle conversazioni di crescere e svilupparsi organicamente.

-Anche i siti di blog come WordPress possono essere inclusi nella categoria della rete di discussione, anche se alcuni considererebbero il blog un proprio tipo di social media.

Recensire le reti

Reti di recensioni come Yelp e TripAdvisor aggiungono aspetti dei social media alle recensioni degli utenti su prodotti e servizi. Gli utenti possono interagire direttamente con coloro che lasciano recensioni, così come le aziende che vengono recensite.

Imprese e social media

Sebbene chiunque possa iscriversi ai social media, le piattaforme di social media sono diventate una parte importante del marketing per aziende di tutte le dimensioni. La chiave per il successo dei social media è non trattarli come un’appendice in più, ma trattarli con la stessa cura, rispetto e attenzione con cui fai tutti i tuoi sforzi di marketing. Ecco alcune cose che le aziende dovrebbero tenere a mente durante l’utilizzo dei social media.

Il social media marketing è fugace

Per sua natura, i social media sono un media di breve durata dell’attenzione: devi catturare la loro attenzione mentre scorrono rapidamente dozzine di post alla volta. I titoli e il testo degli annunci sono più difficili da inserire in un tweet che attira l’attenzione rispetto a un annuncio pubblicitario tradizionale.

Devi essere attivo sui social media

Uno dei più grandi errori commessi dai rivenditori è quello di aprire account su ogni piattaforma di social media che ritengono rilevante e poi lasciarli soli senza alcuna attività. In effetti, gli utenti dei social media possono essere disattivati ​​dal rivenditore che apre account e non interagisce con i clienti o il pubblico.

-Potrebbe essere meglio non avere un’icona di social media sul tuo sito web se non hai intenzione di impegnarti attivamente con essa su base giornaliera. 

Focus sul cliente

Un altro grosso errore commesso dai rivenditori è usare i social media per parlare di ciò che è importante per loro piuttosto che parlare di ciò che è importante per il cliente. I rivenditori che utilizzano i social media , ad esempio, potrebbero pensare che sia fantastico spargere la voce su una vendita. In un certo senso, questo sarebbe vero, ma se questo è l’unico motivo per cui sei coinvolto nei social media, non sarà vantaggioso. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di fornire contenuti rilevanti per il tuo cliente e interagire con loro al punto che vogliono condividere il tuo post con gli altri.

Se utilizzi i social media, devi interagire con i tuoi clienti, coinvolgerli in un dialogo e chiedere loro opinioni. Pubblica una foto di due articoli che stai pensando di portare nel tuo negozio e chiedi ai clienti quale preferiscono. Questo crea un dialogo che porta a post condivisi e follower coinvolti. Inoltre, se interagisci con successo con i tuoi clienti, ti aiuterà a identificare meglio i loro gusti e le loro preferenze.

Le immagini sono fondamentali

Un’altra cosa da considerare è che il contenuto più condiviso sui social media è un’immagine, quindi è una buona idea includere un’immagine con i tuoi post. 1 Ciò aumenterà notevolmente le tue possibilità che uno dei tuoi follower condivida il post con la sua rete. Sebbene costruire una vasta rete di follower sia fantastico, una misura migliore del successo sui social media è la frequenza con cui i tuoi follower condividono i tuoi contenuti, indipendentemente dal numero di follower che hai. Questa è la nuova forma di “passaparola”.

Punti chiave

  • I social media sono un sito Web o un’applicazione che ti consente di creare e condividere contenuti mentre interagisci con altri utenti.
  • Il tipo di media condiviso dipende dal sito di social media o dall’applicazione in questione.
  • A differenza dei tradizionali mezzi di comunicazione di massa, i social media consentono a quasi chiunque di raggiungere istantaneamente il pubblico e ci sono relativamente poche restrizioni sul contenuto.
  • Le aziende possono utilizzare i social media per interagire con i clienti.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Cosa è una parola chiave
Seo
Cosa è una parola chiave

In generale, le parole chiave vengono utilizzate per descrivere il contenuto di un’opera d’arte o di un documento in diverse aree come arte e cultura, media o industria.

Leggi tutto »
URL cosa sono
Dominio e hosting
URL cosa sono?

Un URL (Uniform Resource Locator) è un indirizzo impostato per individuare una risorsa univoca su Internet, come un file o un’app.

Leggi tutto »
Struttura del sito web
Seo
Struttura del sito web

La struttura del sito Web, denominata anche architettura del sito, si riferisce a come le pagine di un sito e il suo contenuto sono strutturati in relazione ad altri contenuti nella pagina e tra le pagine.

Leggi tutto »
Usabilità del sito web
Seo
Usabilità del sito web

Il termine usabilità descrive quanto sia facile utilizzare in pratica un sito web. Criteri come la chiarezza del design, la facilità d’uso e l’accessibilità svolgono un ruolo importante a tal fine.

Leggi tutto »
Cosa sono i plugin
Plugin e Temi
Cosa sono i plugin?

Un plug-in è un componente aggiuntivo del software che aggiunge funzionalità specifiche a un browser Web, CMS o altri programmi. 

Leggi tutto »
Snippet in primo piano su Google
Seo
Snippet in primo piano su Google

Gli snippet in primo piano sono risultati di ricerca visualizzati sopra i risultati organici di Google e sotto gli annunci a pagamento, uno spot denominato “posizione zero”.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.