Cos’è un Web hosting? Ecco come ospitare un sito web online

Aggiornato il 1 Gennaio 2022
Cos'è un hosting
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

L’infrastruttura di base che mette il tuo sito web su Internet.

Se stai cercando “che cos’è un Web hosting” probabilmente stai cercando di capire come iniziare a costruire il tuo sito web.  Il Web hosting è un must quando si tratta di rendere attivo il tuo sito web. Abbiamo messo insieme questo articolo per aiutarti a capire cos’è l’hosting web, perché ne hai bisogno e in che modo i provider di hosting come noi possono aiutarti a iniziare a funzionare.

Che cos’è il Web hosting ?

Il Web hosting è un servizio online che ti consente di pubblicare i file del tuo sito web su Internet. Quindi, chiunque abbia accesso a Internet ha accesso al tuo sito web. In pratica, di solito si riferisce al servizio che ottieni da un provider di web hosting come one.com.

Anche se in teoria puoi ospitare un vero server per il tuo sito web a casa, affidarti a un provider di servizi di web hosting offre molti vantaggi.

Come funziona il Web hosting ?

In sintesi, aziende come noi noleggiano servizi e tecnologie per ospitare i tuoi siti Web su Internet. Una volta che hai scelto il tuo nome di dominio e ti sei registrato a un piano di hosting , il tuo sito web è accessibile su Internet.

Quando utilizzi i servizi di web hosting, il tuo host web è responsabile di assicurarsi che il tuo server sia attivo e funzionante. Non solo, ma è anche un lavoro degli host prevenire eventuali violazioni della sicurezza e archiviare tutti i tuoi file, risorse e database sul server.

Se scegli one.com per ospitare il tuo sito web, offriamo molti altri servizi per migliorare e proteggere il tuo sito.

Quali tipi di web hosting esistono?

La maggior parte degli host web offrirà diversi tipi di hosting e ciascuno avrà un costo variabile. Tutto dipende dalle esigenze del tuo sito web. Abbiamo compilato un elenco di seguito per aiutarti a capire quale tipo di hosting è più adatto a te.

Hosting condiviso

L’hosting condiviso si verifica quando un provider di hosting Web ospita un numero di siti Web diversi sullo stesso server. È la forma di hosting più conveniente perché condividi lo stesso server, quindi dividi i costi. Se stai cercando di avviare un blog o di avere un’attività appena avviata, l’hosting condiviso è una buona opzione.

In passato, la condivisione di un server poteva portare a problemi in cui un picco nel traffico o nell’utilizzo delle risorse da un singolo sito avrebbe rallentato i suoi siti web “vicini”. Tuttavia, in questi giorni gli abbonamenti al web hosting sono dotati di una generosa quantità di risorse che garantiscono buone prestazioni.

Hosting WordPress

Hosting WordPress significa semplicemente hosting che è stato ottimizzato per WordPress a livello di server per garantire una navigazione fluida. 

In che modo WordPress è diverso dal normale hosting? Sebbene i dettagli varino in base al provider, la maggior parte dei pacchetti di hosting WordPress offre questi tratti comuni: 

  1. Installazione semplice con un clic che evita la dozzina di passaggi manuali nella configurazione di un nuovo sito WordPress. Su one.com, WordPress si installa automaticamente in meno di un minuto. 
  2. Configurazioni del server ottimizzate per un caricamento più rapido dei siti WordPress. Ciò potrebbe includere ottimizzazioni della cache delle prestazioni e altre modifiche. 
  3. Misure di sicurezza per la protezione dalle vulnerabilità comuni di WordPress. Poiché WordPress gestisce oltre il 30% del Web, viene regolarmente attaccato. Potresti anche imbatterti in “WordPress gestito”, che spesso si riferisce a un ambiente sicuro predefinito che limita l’utilizzo di plug-in non supportati o vulnerabili. 

L’hosting WordPress può essere eseguito su server condivisi, VPS o dedicati.

Hosting VPS

VPS sta per Virtual Private Server. Come l’hosting condiviso, i siti Web eseguiti su VPS condividono un server fisico con altri siti Web. Tuttavia, ogni tenant VPS ha la propria partizione con risorse dedicate garantite. Spesso sono disponibili più memoria, storage e potenza di elaborazione, con un prezzo adeguato. 

L’hosting VPS è consigliato per utenti altamente esperti con capacità di gestione del server. I clienti VPS hanno accesso root alla loro partizione e possono configurare il software del proprio server, ad esempio Ubuntu, CentOS o Windows Server. Ciò fornisce un alto livello di personalizzazione per eseguire app Web create per quei sistemi. 

Potresti imbatterti in “Hosting aziendale” o “Hosting premium”, che sono termini generici che alcuni provider di hosting associano all’hosting VPS gestito dai loro esperti interni. Tuttavia, i livelli di supporto, i dettagli dell’abbonamento e i prezzi variano in modo significativo, quindi assicurati di effettuare una ricerca approfondita su questi servizi prima di iscriverti.

Hosting dedicato

Hosting dedicato significa che hai l’intero server per te. Ti dà accesso come un VPS, ma non devi condividere il server con altri siti o app. In effetti, stai affittando un server web fisico ospitato presso la struttura del tuo fornitore di servizi. Hai anche supporto professionale e competenza a portata di mano quando necessario.

Questo web hosting di fascia alta è garantito solo per siti Web di livello aziendale altamente esigenti. Le piccole e medie imprese non hanno bisogno di spendere migliaia ogni mese per affittare un server web dedicato per la loro attività.

Hosting cloud

In questi giorni, il cloud hosting è diventato un termine un po’ nebuloso. Quindi, ti consigliamo vivamente di guardare da vicino ciò che ottieni se ti iscrivi a “Cloud Hosting”.

All’inizio, “cloud hosting” si riferiva a una configurazione VPS scalabile su più server; in questo modo, se la tua applicazione web avesse un picco di traffico improvviso, il sistema sarebbe in grado di fornire più risorse e mantenere le cose senza intoppi. Di conseguenza, l’hosting cloud avrebbe un modello di prezzo più variabile e specifiche fluide.

Tuttavia, con l’aumento della popolarità del cloud computing, alcune aziende hanno iniziato a collaborare con il termine per il loro normale hosting condiviso o VPS. Altri provider come Amazon Web Services o Microsoft Azure offrono servizi di cloud computing, che di solito includono il cloud hosting in una serie di altri strumenti avanzati per operazioni basate su cloud. Sebbene possibile, ospitare un tipico sito Web con uno di questi “iperscaler” che operano su milioni di server può presentare un elevato ostacolo tecnico

Qual è il miglior servizio di web hosting?

L’hosting web offerto da fornitori di servizi come one.com viene fornito con una varietà di specifiche e pacchetti. Ecco a cosa prestare attenzione quando fai acquisti: 

  • Eventuali limitazioni sulla larghezza di banda e sul traffico; alcuni host web addebitano un supplemento una volta raggiunto un certo numero.
  • Website Builder integrato o installazioni WordPress con un clic che ti consentono di mettere rapidamente online il tuo sito web
  • Generosa quantità di spazio di archiviazione, soprattutto al giorno d’oggi con file multimediali di grandi dimensioni che occupano molto spazio.
  • Hosting di posta elettronica in bundle con il piano di hosting del tuo sito web. Molti provider addebitano un supplemento per account di posta elettronica o hosting di posta elettronica in generale.
  • Varietà di servizi di registrazione del dominio che lo rendono uno sportello unico. Avere il tuo dominio registrato con un provider e ospitato con un altro è una seccatura. 
  • Ottima assistenza clienti disponibile quando ne hai bisogno. Ad esempio, one.com offre supporto via chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in molte lingue .

Quanto costa l’hosting di un sito web?

Il costo dell’hosting del tuo sito web varia in base al provider. Tecnicamente puoi utilizzare un servizio di web hosting gratuito, anche se ti consigliamo di evitarli.

Hosting web gratuito o a pagamento

Optando per l’hosting gratuito, potresti riscontrare problemi come pubblicità indesiderata sulla tua pagina e il loro nome di dominio nel tuo URL. Quando paghi per il Web hosting, hai il pieno controllo del contenuto del tuo sito web.

Ci sono numerose ragioni per cui dovresti scegliere l’hosting web a pagamento rispetto all’hosting web gratuito:

  1. Larghezza di banda e spazio su disco : gli host web gratuiti forniranno una larghezza di banda inferiore e uno spazio su disco limitato ai propri utenti. L’hosting web a pagamento può offrire larghezza di banda e spazio su disco illimitati.
  2. Limitazioni del contenuto – A differenza dell’hosting web a pagamento, con l’hosting gratuito il numero di immagini e video che puoi caricare è limitato.
  3. Violazioni della sicurezza: l’ hosting web a pagamento di solito offre una sicurezza molto più elevata. Utilizzando un provider di hosting web gratuito, hai un rischio maggiore di violazione della sicurezza. ciò significa che le informazioni sulla carta di credito del cliente e altri dati possono essere rubati.
  4. Nome di dominio e URL : i provider di hosting gratuiti ti forniranno un nome di dominio, con il loro nome nel tuo URL. Quando utilizzi provider di hosting a pagamento, riceverai un URL personalizzato e potrai scegliere il tuo nome di dominio.
  5. Velocità del server: i server di hosting web gratuiti spesso si sovraccaricano, il che significa che potresti dover attendere alcune ore di inattività pianificata. I provider di hosting a pagamento offrono unità ad alta velocità, con tempi di attività garantiti.

Dove entrano in gioco i domini con l’hosting di siti Web?

Pensiamo al tuo sito web come a una casa costruita da singoli file. Il web hosting è il terreno su cui si trova la casa (sito web) e il dominio è il suo indirizzo. Quando qualcuno digita il nome di dominio nel proprio browser Web o fa clic su un collegamento Web, il dominio è il mezzo attraverso il quale il browser individua il server giusto e scarica i file del sito Web.

Scopri di più su cosa sono i nomi di dominio e come funzionano.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Analisi seo gratuita SEO Power
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.