5 chiavi per un’esperienza utente positiva sul vostro sito web

esperienza utente positiva
Aggiornato il 7 Giugno 2022

Nella giornata internazionale dell’usabilità, vi ricordiamo che il vostro sito web deve essere “user friendly” per rendere le visite proficue, aumentare le vendite o evitare le lamentele degli utenti. Non dimenticate che l’usabilità è l’alleato necessario della conversione.

Il vostro sito web è ben sviluppato e strutturato in modo che i vostri utenti compiano le azioni che desiderate nel minor tempo possibile? State pensando di riprogettare il vostro sito web? Il vostro sito web è user friendly? Volete ottenere conversioni e risultati?

L’esperienza utente, detta anche UX (User Experience), è un attributo di qualità che misura l’usabilità delle interfacce web. L’idea è quella di migliorare il modo in cui i visitatori del vostro sito web possono interagire e accedere ai contenuti. Se è facile trovare ciò che si sta cercando, gli utenti sono più propensi a continuare a leggere o a interagire.

L’esperienza utente (UX) è uno degli aspetti chiave di un sito web di successo e ad alta conversione. Il vostro sito web deve consentire ai visitatori di raggiungere facilmente e rapidamente le informazioni che stanno cercando, perché se un visitatore non trova quello che cerca sul vostro sito, potrebbe non tornare a visitarvi di nuovo e voi perdereste la possibilità di visite redditizie, diminuireste le vendite o ricevereste lamentele dagli utenti. Ora lo sapete: rendete il sito il più semplice possibile per i visitatori e non dimenticate che l’usabilità è l’alleato necessario della conversione.

Ci sono molti fattori da tenere in considerazione quando si progetta o si valuta l’usabilità del sito web. Qui di seguito sono evidenziati 5 concetti chiave o di livello superiore da tenere a mente per rendere il vostro sito più efficace.

1. STRUTTURA E NAVIGAZIONE

Assicuratevi di fornire all’utente il modo più rapido e comodo per visitare tutte le pagine del vostro sito web, consentendogli di raggiungere le informazioni desiderate nel più breve tempo possibile e con il minimo sforzo da parte sua.

Non importa quante informazioni contenga il vostro sito web, se la struttura non è corretta, i visitatori avranno difficoltà a raggiungerle. Gli studi hanno dimostrato che la maggior parte degli utenti non è disposta a rimanere se il design della navigazione è troppo complesso.

Si tratta di analizzare e migliorare il percorso che un utente compie per arrivare alla conversione e verificare se segue i passi giusti o se, al contrario, si perde lungo la strada. Un sito web con una buona esperienza utente offrirà un percorso facile e veloce. Se l’esperienza dell’utente è scarsa, i visitatori tenderanno a compiere più passi del dovuto o ad abbandonare il percorso prima di raggiungere la conversione perché non sanno cosa devono fare.

È importante fornire supporti visivi in modo che i visitatori sappiano chiaramente cosa devono fare, offrendo loro le informazioni necessarie su dove si trovano in ogni momento e dove possono andare. Altrimenti, il vostro CRO (conversion rate optimisation) sarà molto basso e di conseguenza perderete denaro e potenziali clienti.

Questi sono solo alcuni errori di navigazione da tenere a mente:

  • È difficile trovare la navigazione. L’utente non deve cercare un modo per navigare nel sito. Le barre dei menu devono essere visibili e il loro scopo deve essere evidente.
  • Acronimi nel menu. Evitate abbreviazioni e acronimi, a meno che il significato non sia evidente. Ricordate che ciò che è ovvio per voi può non esserlo per l’utente.
  • Menu a più livelli. Riducete il più possibile il numero di sottomenu che l’utente deve attraversare prima di poter eseguire l’operazione o trovare le informazioni che sta cercando.
  • Nessuna opzione di ricerca. Gli utenti sono abituati a utilizzare i motori di ricerca per trovare ciò che desiderano. Un sito web senza casella di ricerca è meno navigabile.

Inoltre, non sottovalutate mai l’importanza della homepage. Tenete presente che è la porta virtuale della vostra azienda ed è generalmente responsabile di gran parte del traffico del vostro sito web. Per questo motivo è necessario progettarlo pensando a un’esperienza utente positiva e ottimizzarlo correttamente.

2. DESIGN

La sfida consiste nel realizzare un design che sia visivamente accattivante e allo stesso tempo efficiente per gli utenti.

Dovete tenere presente che ogni nuovo visitatore deve essere in grado di navigare nel vostro sito web come se l’avesse già fatto, senza bisogno di un apprendimento preliminare. Il design visivo deve contribuire a creare un’esperienza positiva per l’utente. È importante non cadere nella trappola di dimenticare l’esperienza dell’utente quando si riprogetta un sito web e concentrarsi solo sull’estetica e sull’originalità.

Tutti gli aspetti del vostro sito web devono essere visualizzati nel modo più chiaro possibile, in modo da ridurre al minimo gli elementi di confusione. La linea grafica deve essere coerente e uniforme in tutta la navigazione del sito, per evitare che l’utente sia disorientato.

Una perfetta combinazione di estetica, unicità e facilità d’uso è ideale per attirare i visitatori, farli tornare e aumentare le probabilità che diventino clienti.

3. LEGGIBILITÀ

La leggibilità è un altro fattore chiave che rende un sito web facile da usare. L’utente deve essere in grado di afferrare le informazioni contenute nel sito web in modo rapido e con uno sforzo minimo.

Gli studi dimostrano infatti che la maggior parte dei lettori non legge effettivamente le informazioni contenute in un sito web, ma le cerca e le sfoglia. Secondo alcuni studi, le informazioni che i visitatori sono propensi a leggere sono il 28%. Ciò significa che, anche nel migliore dei casi, la maggior parte dei lettori non leggerà due terzi di una pagina web.

Quindi, per raggiungere il pubblico, un sito web deve essere suscettibile di essere sfogliato o scansionato. Questi sono alcuni dei fattori di design che contribuiscono alla “scannerizzazione” di una pagina web:

  • Colore. Affinché un sito web sia leggibile, deve esserci un contrasto sufficiente tra il colore del testo e quello dello sfondo. Le parole devono essere facilmente leggibili.
  • Carattere. In generale, più un carattere è semplice, più è facile da leggere. I caratteri progettati per imitare la scrittura a mano o composti da caratteri speciali sono meno suscettibili di essere scansionati dall’occhio. La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che i font sans serif sono i migliori per il web design, mentre i font serif sono i migliori per la stampa. Inoltre, è bene evitare di utilizzare troppi caratteri diversi nello stesso design. Ecco i nostri font preferiti, quelli che abbiamo usato di più nei nostri progetti per la loro estetica, versatilità e leggibilità.
  • Il formato. Il testo di una pagina deve fare pieno uso di tecniche di formattazione come titoli, elenchi puntati, grassetto, interlinea. Lunghe righe di testo ininterrotto hanno meno probabilità di essere lette rispetto a piccole parti di testo.

4. TEMPO DI CARICAMENTO

Quanto tempo impiega il vostro sito a caricarsi? Se avete dimenticato di tenere conto del tempo di caricamento nel vostro web design, avete dimenticato un elemento critico di un sito user-friendly. I siti veloci aumentano la soddisfazione degli utenti e migliorano la qualità complessiva del web.

Se il vostro sito impiega più di dieci secondi per caricarsi, la maggior parte dei visitatori non aspetterà. E tenete presente un altro fattore che tutte le statistiche indicano: la capacità di attenzione dell’utente medio sta diminuendo, non aumentando.

Avere un sito web che si carica rapidamente significa avere un vantaggio sulla concorrenza. Ma si tratta anche di combinare la velocità con un design accattivante che utilizza immagini di grandi dimensioni e contenuti multimediali, in quanto aiutano a focalizzare l’attenzione dell’utente e a catturarlo, creando esperienze persuasive e seducenti.

Ma prima di aggiungere contenuti grafici e multimediali al vostro sito, pensate al tempo di caricamento, che rallenterebbe il caricamento e verrebbe rifiutato dai visitatori. Non dimenticate di pre-ottimizzare tutte le nuove immagini caricate sul vostro sito web utilizzando un programma apposito.

5. DESIGN REATTIVO

La tecnologia utilizzata nello sviluppo del vostro progetto web non deve costituire un ostacolo o una barriera per i vostri visitatori e utenti. Ricordate che non tutti hanno l’ultima versione dei browser o lo stesso sistema operativo installato.

Un sito web deve funzionare correttamente su qualsiasi piattaforma e deve essere adattabile. Un sito web con design adattivo o reattivo è un sito che viene visualizzato dall’utente in modo adeguato alle dimensioni dello schermo del dispositivo elettronico che sta utilizzando, in modo che l’esperienza di navigazione sia buona in ogni caso.

Dovrebbe inoltre essere visitato correttamente da diversi browser come Firefox, Internet Explorer, Chrome o Safari e con diversi sistemi operativi come Linux, Windows o Mac.

IL VOSTRO SITO WEB È FACILE DA USARE?

Il vostro sito web è ben sviluppato e strutturato in modo che i vostri utenti possano eseguire le azioni che desiderate nel minor tempo possibile?

Non è un compito facile: richiede analisi, esperienza e conoscenza. Ecco perché vi consigliamo di affidare la strategia e la riprogettazione del vostro sito web a professionisti in grado di consigliarvi e aiutarvi. Avete bisogno di aiuto?

Se siete interessati, e spero che lo siate, ecco alcune informazioni sui blog da non perdere che vi ispireranno e vi aiuteranno a essere dei professionisti migliori, con documentazione utile, consigli pratici e casi di studio.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Lascia un commento

Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Carlo Alberto Bello

Consulente SEO dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca, utilizzando le migliori strategie della Link Building.