Come installare WordPress in 5 minuti

  • Home / Creare siti web / Come installare WordPress…
Come installare Wordpress

Come installare WordPress in 5 minuti

Creare il tuo sito può sembrare un’impresa impossibile, ma grazie a WordPress basta poco per iniziare.

Ti stai chiedendo come installare WordPress? Sei nel posto giusto! Esistono in realtà diversi modi per installare il software di pubblicazione Web di WordPress. In questo semplice tutorial imparerai tre modi per installare WordPress sul tuo server web o sul tuo computer.Prima di iniziare, è importante notare che WordPress non è una normale applicazione desktop come Microsoft Word. Non è progettato per funzionare su un personal computer. Invece, deve essere installato su un server web per funzionare.

Detto questo, se vi state chiedendo come installare WordPress sul vostro personal computer, non v’è un modo semplice per farlo. Ci arriveremo tra un minuto.

In questa lezione, ti mostreremo tre diversi metodi per installare il software WordPress in modo da poter iniziare subito a creare il tuo sito web.

1.Scegli un host WordPress gestito

Il modo più semplice per installare WordPress
Questo è il metodo che consigliamo alla maggior parte delle persone. È il modo più semplice per iniziare a utilizzare WordPress in pochi minuti. E quando hai finito, il tuo sito sarà pronto per essere condiviso con il mondo!

Indipendentemente dal tipo di sito web che stai costruendo, dovrà essere ospitato su un server web da qualche parte, in modo che i tuoi visitatori possano accedere al tuo sito web.

Con un host tradizionale, pagherai per lo spazio su un server web condiviso che probabilmente ospita centinaia di altri siti web. La maggior parte delle società di hosting afferma che i propri server web possono eseguire il software WordPress. Ma quello che non ti dicono è che sei responsabile di …

Installazione del software WordPress.

  • Mantenere aggiornati il ​​software e i plugin di WordPress.
  • Backup del tuo sito.
  • Monitoraggio del tuo sito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per malware, violazioni della sicurezza o tentativi di hacking.
  • Affrontare improvvisi picchi di traffico sul tuo sito web.
  • Risoluzione dei problemi che possono verificarsi con il tuo sito, tema o plugin WordPress.

Qual è la differenza tra hosting WordPress gestito e hosting tradizionale?

In poche parole, i provider di hosting WordPress gestiti si prendono cura di tutti questi elementi per te, così puoi concentrarti su ciò che conta di più per te … creare il tuo sito web. Un host WordPress gestito …

  • Preinstallare il software WordPress per te.
  • Mantieni aggiornati il ​​tuo software, plugin e tema WordPress.
  • Esegui il backup del tuo sito ogni notte.
  • Monitora il tuo sito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per rilevare malware, violazioni della sicurezza o tentativi di hacking.
  • Correggi il tuo sito se dovesse mai venire compromesso a causa di una violazione della sicurezza.
  • Ottimizza la tecnologia del loro server web specificamente per l’hosting di siti WordPress.
  • Ridimensiona automaticamente le risorse per gestire un picco di traffico se il tuo sito riceve improvvisamente molti visitatori.
  • Fornisci supporto eccezionale da esperti WordPress ben addestrati, non solo da qualcuno che legge uno script.

2.Come installare WordPress sul tuo personal computer con Local

Ricordi quando abbiamo detto che non puoi installare ed eseguire il software WordPress sul tuo personal computer, come Microsoft Word o altre applicazioni desktop? Bene, c’è un modo per installare WordPress sul tuo computer. Una specie di.

installare wordpress in locale

È vero che WordPress non è progettato per funzionare su un personal computer. Invece, deve essere installato su un server web per funzionare.

Ma è esattamente ciò che fa Local . Crea un server web privato sul tuo computer, quindi installa WordPress per te. In effetti, puoi installare più istanze di WordPress, in modo da poter creare tutti i siti WordPress che desideri, direttamente sul tuo computer.

Questo è probabilmente il motivo per cui Local è diventata la scelta migliore per gli sviluppatori di WordPress che creano siti Web per i loro clienti.

Local semplifica l’installazione di WordPress sul tuo PC Mac, Windows o Linux e sviluppa l’intero sito WordPress in locale. Quindi, quando sei pronto per farlo vivere, puoi inviare il tuo sito locale a WPEngine o Flywheel per l’hosting con un solo clic all’interno dell’app.

NOTA: attualmente, Local supporta solo la distribuzione con un clic su WPEngine o Flywheel . È possibile che supporteranno altri host WordPress gestiti in futuro. Naturalmente, puoi sempre esportare manualmente e migrare il tuo sito WordPress su un altro host. Ma questo è un argomento per un altro post. 🙂

Tuttavia, se ti stai chiedendo come installare WordPress sul tuo computer, la soluzione migliore è scaricare e installare Local.

Come installare WordPress sul tuo server web

Vuoi ancora installare manualmente WordPress sul tuo server web? Nel resto di questo tutorial, ti mostreremo come installare WordPress sul tuo server web.

WordPress è relativamente facile da installare su un server web, rispetto ad altri software di pubblicazione web. Di solito ci vogliono meno di cinque minuti per completare e molti host web condivisi offrono strumenti come cPanel o Fantastico che ti consentono di installare WordPress sul tuo server web con pochi clic.

Prima di installare WordPress

Requisiti del server di hosting:

  • PHP 7.3 o superiore
  • MySQL 5.6 o DB 10.1 o versioni successive

Strumenti richiesti:

  1. Prima di tutto, avrai bisogno dell’accesso FTP al tuo server web. Un ID utente e una password dovrebbero esserti stati forniti dal tuo provider di hosting web.
  2. Secondo, avrai bisogno di un client FTP . Questa è un’applicazione desktop che ti consente di copiare e trasferire file dal tuo computer al tuo server web. FileZilla e Cyberduck sono un paio di client FTP gratuiti sia per PC che per Mac. Usiamo Transmit , uno dei migliori client FTP per Mac.
  3. Terzo, avrai bisogno di un editor di testo , come Blocco note o TextEdit.
  4. Infine, il tuo browser web preferito. Chrome e Safari sono i migliori, perché supportano i più recenti standard web HTML5 e CSS3.

Con questi strumenti e requisiti fuori mano, sei pronto per installare WordPress! Ecco una rapida panoramica dei cinque passaggi che seguiremo per scaricare e installare il software WordPress …

Come installare WordPress in 5 passaggi:

  1. Scarica l’ultima versione di WordPress da: WordPress.org
  2. Carica il software WordPress sul tuo server web, utilizzando FTP.
  3. Crea un database e un utente MySQL per WordPress.
  4. Configura WordPress per connettersi al database appena creato.
  5. Completa l’installazione e configura il tuo nuovo sito web!

Pronto? Iniziamo!

Fase uno: scarica l’ultima versione del software WordPress.

Innanzitutto, scarica e decomprimi l’ultima versione del software WordPress da WordPress.org . Quando il file .ZIP contenente il software WordPress ha terminato il download sul tuo computer, vai alla cartella dei download e individua l’archivio .ZIP appena scaricato. Quindi, fai doppio clic sull’archivio per espanderlo.

Passaggio due: carica il software WordPress sul tuo server web, utilizzando un client FTP.

Avvia il tuo client FTP e individua i file del software WordPress appena scaricati. Quindi, inserisci le credenziali FTP fornite dal tuo provider di hosting web e connettiti al tuo server web.

La maggior parte dei client FTP utilizza una visualizzazione suddivisa in due colonne simile. Sul lato sinistro, vedrai i file sul tuo computer e sul lato destro i file sul tuo server web. Vai alla directory web principale nel file system sul tuo server web. La posizione della directory web principale sul tuo server varia a seconda del tuo provider di hosting. Verificare con il proprio provider di hosting o amministratore di sistema se non si sa dove si trova.

Sul lato sinistro, seleziona tutti i file all’interno della “wordpress directory”. Quindi, trascina i file sul lato destro, che inizierà a caricare i file sul server web.

Al termine del caricamento dei file, passare al browser Web e accedere al pannello di controllo dell’hosting Web per il passaggio successivo.

Passaggio tre: creare un database e un utente MySQL per WordPress.

La maggior parte degli host web condivisi fornisce il popolare cPanel per la gestione degli account. Potrebbe sembrare un po ‘diverso dal tuo pannello di controllo del web hosting, ma offrono essenzialmente le stesse funzionalità.

Trova il modulo “Database” o “phpMyAdmin“. Qui è dove creerai un database MySQL.

Perché hai bisogno di un database? WordPress non memorizza il contenuto in file, ma piuttosto in un database. Quindi, ogni volta che un visitatore del tuo sito richiede una pagina, WordPress crea quella pagina in modo dinamico, estraendo i tuoi contenuti dal database.

Per creare un nuovo database, inserisci prima un nome univoco per il tuo database nel campo “Crea database”. Quindi, scegli le migliori regole di confronto per la tua lingua e codifica. Di solito è la serie “utf8_”. Se non trovi la tua lingua, scegli: “utf8mb4_general_ci”

Selezionare il pulsante “Crea” per completare la creazione del nuovo database.

Successivamente, dovrai anche creare un utente con le autorizzazioni per accedere e modificare il database. Selezionare “Aggiungi utente” per creare un nuovo utente del database. Scegli un nome utente, preferibilmente uno relativamente difficile da indovinare, e inseriscilo nel campo “Nome utente”.

Quindi, scegli una password sicura, che contenga una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli. Inseriscilo nel campo “Password”.

Importante! Assicurati di annotare il nome utente e la password che hai scelto, perché li utilizzerai di nuovo in un paio di passaggi.

Prima di lasciare questa schermata, assicurati di aggiungere il tuo utente appena creato al nuovo database e assicurati che questo utente disponga dell’autorizzazione per modificare il database. Seleziona l’icona “Modifica privilegi” accanto all’utente che hai appena creato. Nella sezione “Privilegi specifici del database”, seleziona il database che hai appena creato, in “Aggiungi privilegi al database seguente” e seleziona il pulsante “Vai”. La pagina si aggiornerà, quindi “Seleziona tutto” per selezionare tutti i privilegi e, infine, fare clic su “Vai”.

Ora che il database è configurato, è il momento di connettere WordPress al database appena creato.

Passaggio quattro: configurare WordPress per connettersi al database appena creato.

Torna al tuo client FTP. WordPress cerca i dettagli del database in un file denominato: wp-configQuindi, rinomina il file di esempio, wp-config-sample.phpsemplicemente:wp-config.php

Quindi, fai doppio clic su quel file per aprirlo nell’editor di testo e inserisci i dettagli del database che hai creato durante il passaggio precedente.

DB_NAME : il nome del database che hai creato per WordPress.
DB_USER – Il nome utente che hai creato per WordPress.
DB_PASSWORD – La password che hai scelto per il nome utente di WordPress.
DB_HOST – Il nome host del server del database, di solito localhost.
È anche una buona idea proteggere ulteriormente l’installazione di WordPress inserendo frasi univoche per ciascuna delle chiavi di autenticazione. Apri il link per il generatore di chiavi segrete di WordPress . Questo strumento genera automaticamente un set casuale di chiavi di autenticazione sicure che puoi utilizzare per proteggere ulteriormente la nostra installazione WP. Copiali direttamente dalla finestra del browser, quindi torna al tuo editor di testo e incollali nel file wp-config.

Ora salva e chiudi questo file. E finalmente, siamo pronti per eseguire lo script di installazione di WordPress!

Passaggio cinque: completa l’installazione di WordPress e configura il tuo nuovo sito web!

Ancora con noi? Grande! Hai quasi finito!

Il passaggio finale è eseguire lo script di installazione di WordPress accedendo all’URL (l’indirizzo del tuo sito web) in un browser web. Questo è normalmente l’URL in cui hai caricato i file WordPress. Inserisci l’indirizzo web del tuo sito nel browser web e WordPress ti chiederà di compilare alcuni dettagli rimanenti, incluso il titolo del sito, un nome utente amministratore, una password e un indirizzo email principale.

Importante! Non perderli, perché ti serviranno per accedere all’area di amministrazione di WordPress!

Ehi, è tutto! WordPress dovrebbe ora essere installato sul tuo server web e sei pronto per iniziare a costruire il tuo nuovo sito web.

Infine, accedi alla dashboard di amministrazione di WordPress e inizia a costruire il tuo sito WordPress!
Per accedere al pannello di amministrazione di WordPress e iniziare a gestire i contenuti del tuo sito, digita semplicemente: /wp-adminalla fine dell’URL del tuo sito web per visualizzare la schermata di accesso. Immettere il nome utente e la password dell’amministratore scelti in precedenza, quindi fare clic sul pulsante “Accedi”.

Come vedi, installare e iniziare ad usare WordPress sul tuo sito non è un processo complicato. In pochi minuti potrai iniziare a gestire il tuo progetto in autonomia, personalizzandolo con il tuo tema preferito e con i plugin necessari. Non ci resta che augurarti buon lavoro!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Consulenza WordPress

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *