Come installare WordPress in 5 minuti

Come installare Wordpress
Aggiornato il 7 Luglio 2022

Come installare WordPress via FTP. Guida passo dopo passo.

Scegliere WordPress è una delle migliori decisioni che puoi prendere quando crei il tuo sito web, blog o negozio online.

Oggi vi spiegherò come potete installarlo da zero sul vostro hosting.

Cominciamo.

Guida passo dopo passo all’installazione di WordPress via FTP

1. Hosting e dominio
Per installare WordPress.ORG e usarlo nel tuo progetto online, devi avere il tuo hosting e il tuo dominio.

Non complicatevi la vita e contrattate entrambi con lo stesso fornitore.

Se lo fai separatamente o se hai già un dominio, dovrai farlo puntare al nuovo hosting che userai.

Per installare WordPress è essenziale che il provider di hosting supporti i database php e MySQL.

Scegli una società di hosting specializzata in WordPress.

Se avete appena iniziato, lo apprezzerete.

Vi consiglio uno di questi:

  • SiteGround (il mio attuale fornitore).
  • Aruba.
  • Tophost.
  • Register.

Una volta che l’hosting è stato contrattato, riceverete un’email con:

I dettagli di accesso al tuo pannello di controllo di hosting.
Tutte le informazioni relative ai server di posta.
I dettagli di accesso FTP.
Il DNS del vostro nuovo server.
L’indirizzo IP…

2. Creare il database MySQL

Il passo successivo è quello di creare il database dove tutte le informazioni del tuo sito WordPress saranno memorizzate.

Il processo è molto semplice.

Nel pannello di controllo del tuo nuovo hosting troverai un link o un pulsante come “MySQL DATABASE”, “CREATE MySQL DATABASE” o simili.

Tutto quello che dovete fare è nominare il vostro database, per esempio: bd_WordPress e cliccare su “Create”.

Annota e SALVA queste 4 informazioni (ti serviranno più tardi):

Il nome del database MySQL.
L’utente di accesso al database MySQL.
La chiave di accesso al database MySQL.
Il nome dell’HOST. Normalmente questo è “localhost”.
Se il tuo fornitore di hosting lavora con cPanel, dovrai creare il database da lì.

3. Scaricare WordPress

Vai su wordpress.org e scarica l’ultima versione di WordPress.

Scaricare WordPress

Crea una nuova cartella sul tuo computer con il nome del tuo progetto.
Incolla il file .zip che hai appena scaricato in questa cartella.
Estrarre il suo contenuto.
La maggior parte dei fornitori di hosting oggi hanno la possibilità di installare WordPress in un clic, ma oggi imparerai come installare WordPress da un client FTP esterno.

4. Modifica il file wp-config.php

Devi fare una serie di modifiche a uno dei file che troverai all’interno della cartella WordPress che hai appena decompresso.

Il file che stai per modificare si chiama wp-config-sample.php.

Una volta che l’hai localizzato, aprilo con un editor di testo come Text Wrangler, Smultron, NoteTab, WordPad o un programma come Dreamweaver.

Fate attenzione, non aprite il file con il blocco note perché vi mostrerà tutto il codice in una riga e andrete fuori di testa.

Ti ricordi le 4 informazioni che ti ho detto di salvare quando hai creato il database? (Passo 2)

Ora è il momento di usarli.

Individuare queste linee:

Modificare il file wp-config
Modificare il file wp-config.php

define(‘DB_NAME’, ‘datafloorname’);
define(‘DB_USER’, ‘username’);
define(‘DB_USER’, ‘password’);
define(‘DB_HOST’, ‘localhost’);

Modifica il file con le informazioni del tuo database (nome del DB, nome utente e password) e salva il file come wp-config.php.

5. Caricare i file di WordPress via FTP

Come ti ho già detto, ti mostrerò come installare WordPress sul tuo server usando un client FTP esterno, quindi quello che devi fare ora è installarne uno sul tuo computer.

Mi raccomando:

Filezilla (programma multipiattaforma e quello che useremo in questo tutorial).
CyberDuck (solo per Mac).
Una volta scaricato, eseguilo e inserisci i tuoi dati di accesso FTP (li troverai nell’email che ti ha inviato il tuo fornitore di hosting).

Configurazione Filezilla
Configurazione Filezilla

1. Qui si inserisce l’indirizzo del server FTP. Sarà qualcosa del genere: ftp.yourdomainname.com
2. Nome utente.
3. Password.
4. Questo di solito può essere lasciato vuoto.
5. Clicca su “Collegamento rapido” per accedere al tuo piano di hosting via FTP.
Poiché questa è la tua prima installazione, è probabile che vedrai solo una o più cartelle, a seconda del tuo provider di hosting.

Pannello di controllo filezilla
Pannello di controllo filezilla

A. Connection log: tutte le attività di connessione ai server FTP sono registrate qui.
B. Sito locale: in questo spazio puoi vedere i file e le cartelle sul tuo computer, da qui scegli quali file o cartelle caricare sul server FTP.
C. Sito remoto: dove si trovano i file e le cartelle sul vostro server.
D. Coda di trasferimento: da qui puoi controllare i trasferimenti dei file che carichi sul server (in attesa, completi e in tempo reale).
Nel mio caso, come potete vedere nello screenshot ci sono tre cartelle:

mistersito.com_Backup_Diary
mistersito.com_Backup_Settimanale
mistersito.com (Questa è la cartella principale dove ho tutta la mia installazione di WordPress).
La cosa più importante prima di iniziare a caricare i file sul server FTP è sapere qual è la cartella dove devi ospitare WordPress.

Per esempio, io devo farlo nella cartella mistersito.com, ma la tua potrebbe essere chiamata “public_html”, “http_docs”, “httpdocs”, “www_public”…

Se il tuo WordPress sarà la tua homepage, installa i file in una di queste cartelle, ma se per qualsiasi motivo vuoi installare WordPress su un sito esistente per usarlo come “blog”; per esempio, www.nomedeltuodominio.com/blog allora devi mettere i file in una nuova cartella.

Tutto chiaro, vero? Carichiamo i file.

Nello spazio “Local site” (sezione B) cerca la cartella del tuo progetto, dentro di essa devi avere il file ZIP che hai scaricato all’inizio e la cartella WordPress decompressa.

Aprite quella cartella e selezionate tutti i file.

Trascinateli nella cartella dove volete fare l’installazione. Nel mio caso, come sapete, sarebbe www.mistersito.com (sezione C, “Sito remoto”).

Scompattare e caricare WordPress
Scompattare e caricare WordPress

MOLTO IMPORTANTE! Non trascinare la cartella “WordPress”, ma tutti i file e le cartelle che contiene.

Il processo richiederà un po’ di tempo, ma una volta fatto avrete tutto il necessario per avviare il vostro sito e iniziare l’installazione.

6. Cancellare il file index.html

Quando hai caricato tutti i file sul tuo server FTP, controlla se hai un file chiamato index.html.

Alcuni provider di solito lo mettono lì in modo che il tuo sito web non appaia vuoto mentre ci stai lavorando.

Se questo è il caso, dovete cancellarlo.

Seleziona il file > clic destro > elimina

7. Installare WordPress

Ok, sei a posto.

Aprite una nuova finestra nel vostro browser web e digitate quanto segue:
http://www.nomedeltuodominio.com/wp-admin/install.php

Se avete fatto correttamente tutti i passi del tutorial, vedrete questo:

Installare WordPress
Installare WordPress

Basta seguire i passi qui sotto:

Titolo del sito: il nome che vuoi dare al tuo sito web o blog.
Nome utente: il nome che userai per accedere al tuo sito.
Password: la password di accesso. WordPress ne genera una automaticamente, ti consiglio di cambiarla, ma assicurati che sia una password forte.
La tua email: L’email dove riceverai tutte le notifiche relative al tuo sito web.
Di solito deseleziono la casella “Privacy” perché non voglio che i motori di ricerca indicizzino nulla finché non ho finito il sito.

Clicca su “Installa WordPress”.

La prossima immagine che vedrete è questa:

Installazione terminata
Installazione terminata

Cliccate sul pulsante “Login”

Controlla la tua email, dovresti aver ricevuto un’email con il tuo nome utente e la tua password. È sempre bene averlo a portata di mano, non si sa mai.

Se WordPress non ti ha reindirizzato automaticamente alla pagina di login, vai al seguente indirizzo: http://www.nomedeltuodominio.com/wp-admin

La schermata che ti verrà mostrata è la schermata di accesso alla dashboard di WordPress o Back End.

Salva questo indirizzo nei tuoi preferiti perché ogni volta che vorrai entrare nel tuo sito o blog, dovrai farlo da qui.

Login WordPress
Login WordPress

Una volta nel login di WordPress inserisci il nome utente e la password che hai creato quando hai installato WordPress e questo è tutto!

Per ricevere supporto in WordPress, puoi contattare il nostro centro assistenza WordPress, attivo h24.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Lascia un commento

Carlo Alberto Bello

Consulente SEO dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca, utilizzando le migliori strategie della Link Building.