Come usare il content marketing per trasformare un prodotto invenduto in un successo.

  • Home / Web Marketing / Come usare il…
Strategia vendere un prodotto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un prodotto invenduto può essere un problema per un’attività, e-commerce compreso. Come rimediare allora, senza ricorrere ai saldi?

Un prodotto invenduto è un problema per un e-commerce o un negozio. Non è solo un mancato guadagno, ma una spesa vera e propria, soprattutto quando occupa spazio in magazzino ed è stato acquistato in precedenza. Spesso si rimedia all’evenienza con delle offerte particolari, ma questa strategia non è sempre valida: i prodotti di nicchia o di fascia medio-alta implicano un buyer’s  journey diverso e spesso gli acquisti sono molto più meditati ed il prezzo non è un fattore determinante, quindi la tecnica dell’offerta non funziona. Il primo passo infatti è chiedersi chi sono i nostri clienti e perché il prodotto in questione non vende. Le ragioni possono essere molteplici, ad esempio perché non sono chiari il suo uso e i suoi vantaggi.

Come una strategia di content marketing possono aiutare con i prodotti invenduti.

Il prezzo non è sempre una delle caratteristiche fondamentali per chi acquista, se l’oggetto ha un valore per l’utente. È in questa logica che si può impostare una strategia di content marketing per ribaltare le sorti di un prodotto invenduto.  Il primo passo è cercare di capire qual è la caratteristica essenziale del prodotto che si può mettere in risalto ed il metodo per farlo. Bisogna creare dunque il giusto contesto, per far sì che l’unicità e le caratteristiche di punta che volete mettere in risalto siano chiaramente visibili dal consumatore finale. Foto ben strutturate e ben fatte sono essenziali ed eventualmente si può associare ad un video. Ad esempio, molti siti di e-commerce nel settore moda hanno iniziato ad usare dei contenuti differenziati per mostrare il capo in movimento e su diverse taglie. Il copy inoltre, dovrebbe seguire questa stessa logica e illustrare cosa il cliente otterrà con questo prodotto e servizio. Descrivere le qualità in quanto tali e fini a sé stesse non è una buona tecnica di Branding, perché bisogna lavorare più che altro sulla percezione che il pubblico ha del prodotto. La domanda essenziale per impostare una strategia di content che abbia al centro il prodotto deve essere: qual è il vantaggio che ne trarrà il cliente?

Un altro punto essenziale è mantenere la comunicazione omogenea e coerente con quella del Brand, declinando la strategia di content marketing in modo adeguato sui vari canali social.

Un prodotto invenduto può essere un peso e diventare presto una spesa per l’attività. Un metodo per ribaltare la situazione è servirsi di una strategia di content marketing che sappia illustrare le caratteristiche uniche del prodotto e lavorare sulla percezione del pubblico di destinazione. Il copy e le foto, coerenti tra loro, dovrebbero quindi trasmettere il valore che quel prodotto ha per chi lo possiede, più che le sole caratteristiche oggettive. Mettendoci dalla parte del cliente ed esaltando le caratteristiche uniche del prodotto, l’invenduto potrebbe rapidamente diventare un oggetto del desiderio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Consulenza Web Marketing

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *