Piè di pagina del sito web

Footer menu
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Definizione piè di pagina

Un piè di pagina è un elemento semantico che di solito appare in fondo a una pagina web, proprio come farebbe un piè di pagina stampato. I piè di pagina sono codificati in HTML e sono considerati elementi di sezionamento che danno struttura a una pagina web, insieme ad altri elementi HTML come “header” e “main”.

Una pagina può avere uno o più piè di pagina e continuare a funzionare correttamente. Ad esempio, altre sezioni della pagina, come “articolo” e “a parte”, possono avere i propri piè di pagina e ciò non interferirà con la funzionalità del sito. Al contrario, non avere un tag footer su un sito Web non causerà errori tecnici, ma questo elemento è considerato una parte standard dei siti Web data la sua funzionalità.

Implementazione del tag footer in HTML

La sezione inferiore di un sito Web è racchiusa in un tag HTML chiamato footer. Nei casi in cui viene utilizzato un Content Management System (CMS), i piè di pagina possono essere implementati con l’uso di widget, che consentono all’utente di aggiungere contenuto a un piè di pagina senza dover conoscere il markup HTML.

Indipendentemente dal modo in cui viene implementato un piè di pagina, è importante garantire la coerenza nell’aspetto, nel contenuto e nel comportamento di questo elemento in tutte le diverse pagine di un sito web.

Un semplice piè di pagina su un sito Web potrebbe assomigliare a questo:

<piè di pagina>
<p> (C) 2020 Il mio sito web | <a href="/legal.htm" class="legal">informativa sulla privacy</a> | <a href="/impressum.htm" class="legal">impressum</a></p>
</footer>

I siti web commerciali spesso aggiungono queste informazioni al piè di pagina. Il piè di pagina vero e proprio contiene molte più informazioni e ha un layout a più colonne. Nel codice HTML, le proprietà delle singole colonne sono generalmente definite nel file CSS. 

Se non sei un esperto nella gestione dei codici HTML, potresti prendere in considerazione prima di far danno causando problemi al sito, di contattare un esperto sviluppatore di siti web, in grado di personalizzare il sito web al posto tuo.

L’esempio seguente mostra il codice HTML per il piè di pagina di un blog con 3 colonne per “nuovi articoli”, “link utili” e “collegamenti ai social media” e un sotto piè di pagina separato da un tag <div>:

<piè di pagina>
<ul class="cf">
<li class="recent-pages">
<ol>
<li class="widget-title">< h4>nuovi articoli</h4></li>
<li id="ra1"></li>
<li id="ra2"></li>
<li id="ra3"></li>
<li><a href="/whatsnew.htm">tutti i nuovi articoli</a></li>
</ol>
</li>
<li class="link-utili">
<ol>
<li class="widget-title"><h4>link utili</h4></li>
<li><a href="/about.htm">sul mio sito</a></li>
<li><a href="/agb">AGB</a></li>
<li><a href="/impressum">impressione</a></li>
<li><a href="/contact">contatto</a></li>
<li><a href="/help>aiuto</a></li>
</ol>
</li>
<li class="social-networks">
<ol>
<li class="first-child"><h4>social media</h4></li>
<li><a href="https://www.facebook.com/my-website/" class="facebook">Facebook</a></li>
<li><a href="https://twitter.com/my-website/" class="twitter">Twitter</a></li>
<li><a href="https://www.pinterest.com/my-website/" class="pinterest">Pinterest</a></li>
<li><a href="/rss.htm" class="rss">RSS</a></li>
</ol>
</li>
</ul>
<div class="copyright">(C) 2021 il mio sito web<br><a href="/legal.htm" class="legal">informativa sulla privacy</a></div>
</footer>

Quali contenuti possono essere inseriti nel footer di un sito web?

Il contenuto del piè di pagina in genere include uno o più dei seguenti elementi:

  • L’autore del sito web o il nome ufficiale dell’attività.
  • Logo della compagnia.
  • Dettagli di contatto come indirizzo, numero di telefono, coordinate o mappa.
  • Orari di apertura.
  • Link ai social.
  • Informazioni di affiliazione o login.
  • Informazioni per la stampa.
  • Informazioni sulle carriere.
  • Informazioni sul diritto d’autore.
  • Mappa del sito.
  • Accrediti, premi, badge, abbonamenti professionali.
  • Galleria di immagini.
  • Torna all’inizio del collegamento.
  • Tocca per chiamare il collegamento.
  • Un invito all’azione .
  • Brevi testimonianze .
  • E-mail o moduli di iscrizione alla newsletter.
  • Collegamenti ai post del blog più letti o più recenti.

Il contenuto del piè di pagina può anche includere un collegamento all’informativa sulla privacy del sito Web, i suoi termini di utilizzo, le esclusioni di responsabilità e qualsiasi informazione legale che potrebbe essere richiesta dalla legge. Nei paesi in cui sono in vigore le normative GDPR, è necessario far sapere agli utenti del sito Web come vengono raccolti, utilizzati e archiviati i loro dati e per molti proprietari di siti Web, il piè di pagina è diventato l’area predefinita per inserire questo tipo di informazioni.

I piè di pagina possono anche contenere una navigazione secondaria per facilitare all’utente l’accesso a diverse parti di un sito Web senza dover tornare all’inizio della pagina. La navigazione a piè di pagina può duplicare la navigazione principale o includere elementi che non compaiono nel menu di navigazione principale.

Ottimizzazione del design di un piè di pagina

I piè di pagina possono essere stilizzati per ottenere effetti diversi utilizzando il markup CSS. Sebbene il design del footer sia importante da un punto di vista visivo, anche questo elemento deve essere ottimizzato per garantire funzionalità e reattività. Ad esempio, il ridimensionamento dinamico di un piè di pagina e il suo posizionamento per i dispositivi mobili è una pratica standard nel web design. Il motivo principale per ottimizzare il design e la funzionalità del piè di pagina è migliorare l’esperienza dell’utente e creare livelli di coinvolgimento più elevati, che alla fine possono portare a più traffico sul sito web .

Inoltre, l’elemento piè di pagina deve essere separato dal resto di una pagina Web da una linea di demarcazione chiara o da un altro colore di sfondo. Strutturare il piè di pagina con diverse colonne e intestazioni in cui è elencato il contenuto correlato rende più facile per i visitatori orientarsi. La chiarezza può essere assicurata limitando il contenuto alle informazioni più importanti, spazi sufficientemente ampi tra colonne e righe e un uso parsimonioso di grafici o immagini.

Un esempio di buon piè di pagina può essere trovato su mozilla.org/it/. Contiene tutte le informazioni importanti e i collegamenti interni. Inoltre, il suo design lo separa chiaramente dal resto della pagina.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Cosa è una parola chiave
Seo
Cosa è una parola chiave

In generale, le parole chiave vengono utilizzate per descrivere il contenuto di un’opera d’arte o di un documento in diverse aree come arte e cultura, media o industria.

Leggi tutto »
URL cosa sono
Dominio e hosting
URL cosa sono?

Un URL (Uniform Resource Locator) è un indirizzo impostato per individuare una risorsa univoca su Internet, come un file o un’app.

Leggi tutto »
Struttura del sito web
Seo
Struttura del sito web

La struttura del sito Web, denominata anche architettura del sito, si riferisce a come le pagine di un sito e il suo contenuto sono strutturati in relazione ad altri contenuti nella pagina e tra le pagine.

Leggi tutto »
Usabilità del sito web
Seo
Usabilità del sito web

Il termine usabilità descrive quanto sia facile utilizzare in pratica un sito web. Criteri come la chiarezza del design, la facilità d’uso e l’accessibilità svolgono un ruolo importante a tal fine.

Leggi tutto »
Cosa sono i plugin
Plugin e Temi
Cosa sono i plugin?

Un plug-in è un componente aggiuntivo del software che aggiunge funzionalità specifiche a un browser Web, CMS o altri programmi. 

Leggi tutto »
Snippet in primo piano su Google
Seo
Snippet in primo piano su Google

Gli snippet in primo piano sono risultati di ricerca visualizzati sopra i risultati organici di Google e sotto gli annunci a pagamento, uno spot denominato “posizione zero”.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.