Navigazione breadcrumb

Aggiornato il 4 Dicembre 2021
Navigazione breadcrumb
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

La navigazione breadcrumb è un metodo per fornire un percorso di navigazione secondario collegabile su siti Web e app. Il termine deriva dalla fiaba Hansel e Gretel, in cui due bambini piccoli lasciano una scia di briciole di pane per ritrovare la strada del ritorno attraverso una foresta. Allo stesso modo, la navigazione breadcrumb aiuta gli utenti a navigare nel tuo sito Web e a tornare facilmente alle pagine precedenti.

I breadcrumb forniscono una traccia che consente a un utente di sapere dove si trova su un sito web, come ci è arrivato e come si inserisce nel resto del sito web. L’utilizzo dei breadcrumb come ausilio alla navigazione è altamente consigliato per siti Web e app di grandi dimensioni e multipagina.

Tipi di navigazione breadcrumb

Sebbene sia altamente consigliato implementare un tipo di navigazione breadcrumb, esistono molti tipi diversi di breadcrumb. Quale tipo è più adatto dipende dalla sua destinazione d’uso e da come si inserisce al meglio in un sito web. I breadcrumb sono generalmente suddivisi nei 3 tipi elencati di seguito: posizione, attributo e percorso.

Posizione

I breadcrumb di posizione sono ampiamente utilizzati in tutto il Web e aiutano l’utente a sapere in quale pagina si trova e come si inserisce nel resto del sito web.

I breadcrumb basati sulla posizione funzionano meglio per i siti Web con una struttura gerarchica dei contenuti in cui mostrano agli utenti la pagina in cui si trovano. I breadcrumb di posizione dipendono fortemente dalla struttura di un sito web. Ad esempio, un sito di e-commerce può suddividere i propri prodotti in categorie. La navigazione verso una pagina del prodotto produrrebbe una scia di breadcrumb dalla pagina del prodotto alla categoria del prodotto (che può essere profonda diversi livelli) e, infine, alla pagina dell’indice del sito web. Nell’esempio seguente, ogni elemento rappresenta una pagina che è un livello più alto della pagina alla sua destra.

Home > Pagina 1 > Sottopagina > Posizione Attuale

Attributo

La navigazione breadcrumb basata sugli attributi suddivide le pagine in base agli attributi chiave della pagina, piuttosto che alla posizione della pagina rispetto al resto del sito web. Sebbene meno comuni dei breadcrumb basati sulla posizione, i breadcrumb di attributi sono popolari anche per i siti di e-commerce.

Ad esempio, un sito di e-commerce può offrire una gamma di prodotti realizzati con una varietà di materiali, come i mobili. Ci possono essere diversi tipi di mobili, come tavoli, sedie e letti. Piuttosto che suddividerli per categoria, un sito di e-commerce può scegliere di fornire la navigazione breadcrumb utilizzando gli attributi. Gli attributi di esempio sarebbero il materiale principale utilizzato, come legno o acciaio. Questo può essere più vantaggioso per gli utenti se in genere acquistano più di un articolo e preferiscono sfogliare i prodotti per materiale, piuttosto che per categoria di prodotto. Un esempio potrebbe assomigliare a questo:

Home > Biciclette > Mountain Bike > Uomo > 29 pollici > Arancione

MISTERSITO utilizza questo tipo di navigazione breadcrumb, ad esempio.

Il percorso

La navigazione breadcrumb basata sul percorso fornisce una traccia dei passaggi eseguiti da un utente per accedere a una pagina specifica. Può essere considerato come una cronologia delle pagine che l’utente ha navigato per arrivare alla pagina corrente. Ad esempio, i breadcrumb basati sul percorso vengono utilizzati nelle pagine di pagamento dell’e-commerce. Quando il checkout è suddiviso in più passaggi (come accesso all’account, dettagli dell’indirizzo, dettagli di pagamento e conferma dell’ordine), i breadcrumb basati sul percorso possono essere utilizzati per aiutare l’utente a tornare facilmente a un passaggio specifico se ha commesso un errore, oppure se vogliono cambiare qualcosa. Un breadcrumb basato sul percorso potrebbe assomigliare a questo:

Home > Pagina 1 > Pagina 2 > Home > Pagina 3 > Carrello

Vantaggi della navigazione breadcrumb

I breadcrumb sono uno strumento di navigazione comune sui siti Web e con buone ragioni. Una varietà di sistemi di gestione dei contenuti fornisce anche opzioni di navigazione breadcrumb integrate per impostazione predefinita. Possono aiutare a scomporre e suddividere il contenuto in passaggi logici, oppure possono essere uno strumento di navigazione aggiuntivo per aiutare gli utenti nel sito web.

Alcuni siti Web utilizzano i breadcrumb per suddividere gli articoli in più pagine. Ciò ha l’ulteriore vantaggio di generare visualizzazioni aggiuntive e potenzialmente più entrate pubblicitarie, poiché gli utenti finiranno per visitare più pagine del tuo sito Web e visualizzare annunci su ogni singola pagina.

I breadcrumb possono mantenere gli utenti coinvolti più a lungo sul tuo sito web e ridurre la frequenza di rimbalzo. Il pangrattato è comunemente usato in combinazione con menu di grandi dimensioni. I siti Web con piè di pagina grossi o menu di intestazione a discesa di grandi dimensioni utilizzano spesso la navigazione breadcrumb come strumento di navigazione secondario che è molto più semplice e chiaro.

I breadcrumb possono essere utili anche per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). I motori di ricerca come Google utilizzano elementi di navigazione secondari per comprendere meglio la struttura di un sito Web e visualizzare quindi informazioni più pertinenti e accurate nei risultati di ricerca. I collegamenti interni forniscono inoltre ai motori di ricerca ulteriori informazioni su una determinata pagina e sulle pagine a cui si collega. Inoltre, Google visualizza i breadcrumb nei risultati di ricerca, come mostrato nella figura seguente. Questo rende il risultato della ricerca più interessante per gli utenti dei motori di ricerca, con effetti positivi sul CTR (click-through rate) e sul traffico di un sito web.

Cosa deve essere considerato durante l’implementazione?

La navigazione breadcrumb non deve essere utilizzata come sostituto ma piuttosto come supplemento alla navigazione generale di un sito web.

Inoltre, l’ultimo elemento in un percorso breadcrumb, ovvero la pagina corrente in cui si trova l’utente, non deve essere collegato in quanto ciò potrebbe confondere gli utenti.

I singoli breadcrumb dovrebbero essere separati da caratteri o simboli per una migliore chiarezza. I caratteri più comuni utilizzati per eseguire questa operazione sono ” > “, ” / ” o ” | “. La dimensione del carattere e lo spazio tra gli elementi non devono essere né troppo grandi né troppo piccoli.

Poiché esistono diversi tipi di navigazione breadcrumb, è importante considerare quale tipo di navigazione è più adatto ai tuoi utenti. Questo dipenderà molto dalla struttura del tuo sito web e dalle esigenze del tuo pubblico. Considera il contenuto del tuo sito web e quali informazioni sarebbero più utili per i tuoi utenti.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Analisi seo gratuita SEO Power
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.