6 regole per fare Marketing di successo oggi.

  • Home / Web Marketing / 6 regole per…
Marketing di successo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I social media hanno cambiato il modo di fare marketing.

Una strategia di successo oggi non può prescindere da alcune poche regole, basate sull’utente e la sua esperienza di interazione con i canali digitali del tuo brand.

I blog sono stati gli apripista di questo nuovo modo di fare marketing, che oggi si è consolidato con diverse specializzazioni e branche. La comunicazione digitale, al contrario di quella tradizionale, mette al centro l’utente e privilegia la comunicazione a due vie e quindi il dialogo. Il punto fondamentale quindi è ricordarsi di mettere al centro della propria strategia di marketing l’interazione con l’utente finale, quindi la sua esperienza e la sua percezione del nostro brand. Ecco alcune regole essenziali da seguire per fare marketing di successo oggi:

1-     Fatti trovare

Dov’è il tuo pubblico? Dove sono i tuoi potenziali clienti? Questo è il primo punto da tenere in considerazione, per poter gestire il dialogo e creare una strategia di marketing vincente. Quindi studia il tuo pubblico e cerca di capire dove si trova. Una strategia SEO è una delle poche cose da implementare sempre, perché porterà al nostro sito una serie di visitatori altamente qualificati, perché stavano effettivamente cercando ciò che noi possiamo offrire. Il discorso è diverso per i social: meglio pochi canali ma seguiti ed in target, che essere presenti ovunque.

2-     Offri contenuti gratis

L’azienda deve ingolosire il cliente e potenziale cliente ed offrire contenuti di qualità, utili e di valore, gratis. Puoi anche offrire qualche contenuto premium per fornire una prima esperienza d’uso, che il cliente sarà spinto a proseguire.

3-     Interagisci

Come anticipato, il dialogo è essenziale. Gestisci la discussione sui canali social che hai scelto e cerca di spingere i clienti a lasciare recensioni e parlare del tuo marchio.Inoltre, crea contenuti che garantiscano un buon livello di engagement. Non siamo più nell’era degli spot pubblicitari.

4-     Profila il tuo pubblico

Puoi offrire dei contenuti gratuiti di interessi, creare una landing page apposita e usare il pixel di Facebook su determinati eventi, come l’avvenuto acquisto di un prodotto. Un buon database di dati può generare pubblici in target, ottimizzare le tue campagne e la tua strategia di comunicazione. Nell’era del dialogo di massa, è meglio parlare a pochi clienti qualificati e interessati al tuo prodotto, invece che ad una moltitudine indistinta. Più qualità, insomma, anche per i contatti.

5-     Viralizzati

Questo punto si collega anche alla necessità di invogliare il dialogo e promuoverlo. Crea contenuti che incitino non solo il dialogo, ma anche la condivisione ed invoglia i tuoi clienti a generare contenuti. Il tuo messaggio deve essere E.P.I.C.O.:

  • Engagement: il destinatario viene coinvolto e si interessa al messaggio;
  • Partecipazione: le persone sono incitate a fruire del contenuto;
  • Integrazione: il messaggio deve poter essere diffuso su diversi canali, in maniera integrata;
  • Condivisione: il messaggio deve poter essere condiviso sui social media dagli utenti stessi;
  • Organizzazione virale: devono essere gli utenti a condividere e far circolare il messaggio, abbattendo i costi per l’azienda.

6-     Fidelizza

Concentrati sulla fidelizzazione, crea dei promoter perché è  meno costoso che raggiungere un pubblico nuovo.Il passaparola e la viralità del messaggio aiuteranno anche a contenere i costi per acquisire nuovi clienti. Via libera quindi ad offerte speciali, e-mail marketing, retargeting e così via. Le potenzialità di un pubblico altamente fidelizzato sono tantissime!

Il marketing con l’avvento del digitale, si è reinventato. Da comunicazione uno a molti, si è passati al dialogo ed è il brand stesso che deve reggere le fila dell’interazione e promuoverla. Inoltre, non bisogna dimenticarsi del retargeting e della potenza della condivisione e della viralità, sia intermini di costi che di visibilità del brand. Il cliente insomma, va messo al centro della propria strategia di comunicazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Consulenza Web Marketing

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *