L’importanza di un e Commerce in Italia

  • Home / E-Commerce / L’importanza di un…
L'importanza di un ecommerce

L’importanza di un e Commerce in Italia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Economia ferma? Non per chi gestisce un e Commerce

Balzo dell’e-Commerce in Italia nelle settimane del lock down […]. L’importo medio della spesa cresce del +26% e si fanno acquisti più attenti, per evitare di andare personalmente in negozio, secondo dati di una indagine GfK.

Così inizia uno dei tanti articoli sul rapporto fra e commerce e Coronavirus in Italia pubblicati in questi giorni sui principali quotidiani nazionali. Il blocco quasi totale delle attività e il timore di un contagio ha infatti costretto milioni di italiani a rivedere le proprie abitudini, scegliendo canali di acquisto fino a quel momento considerati alternativi. Ora i negozi online non rappresentano più una moda ma una risposta efficace alla crisi socio-sanitaria di un paese intero.  Un’indagine Nielsen sulle vendite online dei prodotto di largo consumo ha rilevato a fine febbraio un boom dell’80% di ordini rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E questo prima che l’emergenza si allargasse a macchia d’olio, vale a dire prima delle restrizioni e del lock down nazionale. Ma quali zone e quali articoli sono stati interessati da questa onda anomala di acquisti?

Secondo un altro articolo apparso il 6 marzo su Corcom (Corriere delle comunicazioni), la settimana che si è chiusa domenica 1 marzo ha visto il Sud Italia registrare gli incrementi più alti su base tendenziale, pari 15,8%. Per quanto riguarda i prodotti e servizi più richiesti, i maggiori trend di crescita sono i discount (+17,8%) […]. Anche i supermercati crescono a doppia cifra (+14,6%), così come i liberi servizi (+10,8%). Dati che fanno riflettere perché evidenziano come l’economia contemporanea sia flessibile e “liquida”: mentre la vendita al dettaglio è in difficoltà, quella online viaggia a gonfie vele, soprattutto in settori di prima necessità. Va da sé che non tutti gli e commerce in Italia sono stati presi d’assalto: i negozi di vendita di pacchetti turistici, ad esempio, hanno subito un leggero calo, ma siamo certi che a fine crisi il rilancio sarà esponenziale e trasversale.

I nostri consigli per gestire il tuo business senza perdite

Molti clienti nuovi e già acquisiti ci hanno contattato in questi giorni per avere maggiori informazioni a proposito di prezzi di un sito e commerce, o per aggiornare il proprio portale di vendita in modo da fronteggiare al meglio l’emergenza. Premesso che noi di Mister Sito siamo operativi al 100% per tutto ciò che riguarda l’assistenza, lo sviluppo, il web design, il posizionamento su Google e l’analisi strategica, riportiamo nella seguente lista alcuni dei nostri consigli per non perdere terreno nei confronti della concorrenza e ri-organizzare il proprio business fino al perdurare dell’emergenza (e oltre).

Comunica subito ai tuoi clienti se sei operativo e in quale misura: sfrutta i social media, la newsletter, il tuo canale Youtube e ovviamente la sezione news del sito. Tutti vogliono sapere se ordinando da te in questi giorni ci saranno ritardi o sospensioni del servizio, quindi meglio essere chiari e precisi.

Se hai un negozio o una sede fisica, aggiorna i tuoi orari di apertura e chiusura sulla scheda Google My Business, la stessa che compare nei risultati di ricerca quando uno digita su Google il nome del tuo brand. In questo modo eviterai di passare le giornate a rispondere a email e telefonate di chi vuole sapere se sei aperto oppure no.

Imposta un calendario di consegne, appuntamenti e ordini, ricorrendo a plug in o widget integrabili nel tuo sito web. Così facendo riuscirai a tenere sotto controllo ogni impegno, consentendo al tempo stesso ai tuoi clienti di programmare una consulenza, un acquisto o altro genere di servizio senza ritardi eccessivi e indesiderati.

Approfittane per investire nella “digitalizzazione” della tua impresa, creando o rafforzando servizi online fruibili a distanza tramite smartphone, tablet o PC. Milioni di italiani in questo momento sono a casa in smart working o in cassa integrazione: perché non cercare di intercettarli senza per forza azzerare la tua offerta commerciale?

Hai la possibilità di vendere online? Perfetto: è il momento giusto per sviluppare un sito e commerce e portare finalmente i tuoi prodotti al di fuori della provincia in cui hai sempre operato. Sebbene tragico, questo scenario può dare una svolta concreta a tantissime attività che altrimenti sarebbero destinate a chiudere o subire perdite ingenti. Non aspettare che i tuoi concorrenti siano più veloci e più scaltri!

Fino alla fine dell’emergenza Mister Sito ti offre consulenza gratuita da remoto via Skype e telefono oltre a preventivi senza impegno per qualunque esigenza web. Ricorda: l’economia non si sta fermando, è soltanto in fermento prima di una nuova, incredibile esplosione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Consulenza WordPress

3 Comments

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *