Cos’è la ricerca semantica?

Ricerca semantica
Condividi il post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Tabella dei Contenuti

Per la maggior parte delle aziende, scalare i ranghi di Google tende a implicare l’utilizzo di una sorta di SEO. Ciò implica che i professionisti del marketing aggiungano le “parole chiave” previste nei blog e nei contenuti aziendali per farli salire più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). È un modo meraviglioso per aiutare le piccole e medie imprese , che non hanno i budget pubblicitari dei grandi ragazzi, a farsi conoscere.

Ma la ricerca semantica significa che il contenuto deve essere più pertinente e di qualità superiore.

Cos’è la ricerca semantica e a cosa serve?

La ricerca semantica può rivoluzionare completamente il modo in cui viene intrapresa la SEO. Questo perché la ricerca semantica riguarda il modo in cui i motori di ricerca contestualizzano i significati. Così come considerano l’intento delle frasi digitate nella barra di ricerca. Si tratta di capire come i motori di ricerca comprenderanno e tradurranno le frasi per ottenere i risultati più rilevanti.

I motori di ricerca sono molto più complessi di quanto fossero in passato e ora utilizzano algoritmi altamente intelligenti per trovare il miglior risultato. Ad esempio, supponiamo che qualcuno abbia cercato ” Joomla vs WordPress “. Prima, la ricerca avrebbe probabilmente mostrato i siti web effettivi come i primi due risultati. Ora porta in primo piano aziende o post che discutono le differenze effettive tra i due e le opinioni degli utenti esperti su come funziona ciascuno.

Si tratta sempre di trovare i risultati più pertinenti per il ricercatore.

Perché è importante?

Nell’era moderna, tutto viene fatto rapidamente. E c’è un intero mondo di informazioni là fuori. Quindi, quando una persona cerca qualcosa, c’è l’aspettativa di riportare risultati che forniscono informazioni immediate.

Le persone possono cercare qualcosa di specifico come ” strumenti di collaborazione online per l’assistenza clienti “. Ma possono anche digitare qualcosa di vago come “strumenti di assistenza clienti”. Tenere conto della ricerca semantica in SEO assicura che le tue pagine vengano visualizzate, in entrambi i casi.

Inoltre, pensa a come le persone usano i motori di ricerca oggi. Potrebbero fare a un assistente vocale una domanda generale su un programma TV che gli piace. Oppure possono fare una rapida ricerca su Google per il miglior cloud ibrido dai loro telefoni.

Quindi, se un’azienda vuole essere la migliore azienda in circolazione, deve adattarsi a questo nuovo modo in cui i clienti utilizzano Internet. Ciò significa capire in che modo i dettagli della ricerca semantica possono avvantaggiare il tuo SEO.

È anche importante pensare che le persone spesso non usano la stessa lingua dei risultati che sperano. Ad esempio, un utente può digitare ” analisi e-commerce “. Per un essere umano, questo potrebbe significare qualsiasi cosa, dal sapere quante persone hanno visitato un sito di vendita al dettaglio ai dati di vendita.

Tuttavia, grazie agli algoritmi, i motori di ricerca porteranno risultati più precisi su cosa significa e come impostare piattaforme di analisi. Quindi la SEO moderna deve riflettere questo.

Cosa influenza la ricerca semantica?

La ricerca semantica riguarda il significato dietro la ricerca, piuttosto che abbinare le parole chiave insieme. Quindi, due elementi principali influenzano la ricerca semantica. Questi sono significato e intento.

1. Significato.

L’intera essenza della semantica in generale è la comprensione dei significati dietro una parola o una frase. Nel contesto della SEO, questo è piuttosto che semplicemente ciò che le persone stanno letteralmente cercando. Effettuando una SEO che tiene conto del vero significato dietro i termini di ricerca, le aziende possono produrre contenuti molto più ricchi e pertinenti. Questo è un contenuto che riflette anche sul contesto della ricerca. Questo aiuta a creare un marchio online di successo che comprende le esigenze e i desideri dei suoi clienti.

2. Intento.

Questo riguarda più il motivo per cui la persona sta conducendo la ricerca. Potrebbe essere che vogliano imparare qualcosa, comprare qualcosa o ottenere informazioni rapide. Ancora una volta, comprendendo qual è l’intento di una persona, i motori di ricerca possono fornire risultati molto migliori. E, altrettanto pertinentemente, i creatori di contenuti possono produrre materiale che risponde meglio all’intento.  

Come ottimizzare la SEO per la ricerca semantica

Se desideri creare contenuti ottimizzati per la ricerca semantica, ci sono diversi punti da considerare.

1. Temi. 

Il punto centrale della ricerca semantica è che si allontana dal semplice utilizzo di parole chiave. Invece, si concentra sull’utilizzo di temi e argomenti per cercare di entrare nella mente dell’utente. Quindi, se vuoi che la tua azienda sia il risultato migliore, considera i temi che accompagnano le parole chiave.

Ad esempio, supponiamo che un utente cerchi ” altre app gratuite come Slack e Flock “. Il contenuto che crei dovrebbe parlare dell’importanza delle comunicazioni del team. Oltre a menzionare anche app alternative.

2. Intento.

Quando si considera l’intento dell’utente, riflettere seriamente sul motivo per cui un utente potrebbe cercare quel punto. Quindi, crea contenuti che rispondano alle loro intenzioni. In questo modo, non solo più persone faranno clic sulle tue pagine, ma rimarranno anche più a lungo e avranno maggiori probabilità di convertire.

3. Parole chiave correlate.

Ancora una volta, mettiti nella mente dell’utente e pensa a cosa potrebbe anche cercare di cercare. Ciò significa aggiungere parole chiave correlate alle parole chiave correnti che hai. Ad esempio, supponiamo che la tua parola chiave di destinazione sia “bellissimi fiori”. Dovresti anche creare contenuti che utilizzino parole chiave come “belle piante d’appartamento” o “regali significativi”. Potrai richiedere una consulenza per la scrittura di testi seo per siti web e blog al nostro tema di articolisti.

Conclusione

Comprendere la ricerca semantica mentre implementi la tua strategia di marketing ti assicura di essere al passo con le moderne tendenze SEO. Ancora più importante, garantisce anche la fornitura di contenuti pertinenti che mantengano felici i visitatori del sito. Con la ricerca semantica che gioca un ruolo così importante nel futuro della SEO, ora è il momento perfetto per capire come funziona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro da esplorare
Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti e impara dai migliori