Cosa sono gli errori 404 e come posso risolverli?

errore 404
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Hai mai navigato in un sito web e ti sei imbattuto in una pagina che non è stata trovata? Forse hai fatto clic su un link e sei finito su una pagina senza informazioni, potrebbe aver scritto 404, o forse hanno avuto uno splash divertente che diceva qualcosa del tipo “Oops, la pagina che hai richiesto non può essere trovata!” Questi sono errori 404.

Gli errori 404 vengono restituiti quando un utente accede a una pagina che è stata rimossa da un sito web. Ad esempio, supponiamo che tu gestisca un negozio di eCommerce e non desideri più vendere un prodotto. Hai deciso di rimuovere il prodotto dal sito e di eliminare completamente la pagina. Ora, se digiti l’URL della pagina che hai eliminato, verrà restituito un errore 404 che indica che la pagina non esiste più.

Ora discutiamo come correggere gli errori 404.

Come correggere un errore 404

A livello di base, la correzione di un errore 404 richiede che l’amministratore o lo sviluppatore web reindirizzi l’URL 404 a una pagina pertinente esistente. Ad esempio, supponiamo che tu rimuova un paio di pantaloni dal tuo negozio online, sarebbe opportuno reindirizzare il vecchio URL dei pantaloni alla pagina della categoria dei pantaloni. In questo modo, se un utente trova i vecchi pantaloni che sono stati rimossi dal sito, verrà reindirizzato alla pagina della categoria dei pantaloni.

Questo fa due cose per il sito web. La prima cosa è che fornisce un’esperienza utente senza soluzione di continuità. Quando un utente arriva su una pagina morta o su un errore 404, può facilmente rimbalzare dal tuo sito, il che significa che atterra sull’errore 404, quindi torna su Google per cercare qualcos’altro. Se reindirizzi alla pagina della categoria, ora possono sfogliare tutti i pantaloni venduti dal tuo sito Web e li teniamo sulla navigazione del sito, con la speranza che trovino un paio di pantaloni diverso che gli piace e convertano.

La seconda cosa che fa il reindirizzamento degli errori 404, reindirizza tutti i potenziali vantaggi SEO della pagina, alla pagina a cui stai reindirizzando. Ad esempio, se la pagina che rimuovi avesse 100 siti Web collegati ad essa e rimuovi la pagina, perderai i 100 collegamenti. Tuttavia, se reindirizzi con 301 la pagina rimossa a una pagina pertinente, manterrai i collegamenti reindirizzandoli alla pagina pertinente.

Tipi di reindirizzamenti

Esistono due tipi di reindirizzamenti che possono essere utilizzati quando si reindirizza un URL. Un reindirizzamento 301 indica a Google che il reindirizzamento è permanente, il che significa che la pagina viene rimossa in modo permanente dal sito Web e da qui in poi per reindirizzare alla nuova pagina, sostituire la vecchia pagina con la nuova pagina per eventuali classifiche delle parole chiave, ecc.

Un reindirizzamento 302 indica a Google che il reindirizzamento è temporaneo, il che significa che la pagina rimossa tornerà. Questo è utile se rimuovi temporaneamente una pagina o un prodotto dal tuo sito per un periodo molto breve.

Per riassumere tutto

Gli errori 404 sono pagine che non esistono. È buona norma reindirizzare gli errori 404 a una pagina pertinente, generalmente tramite l’uso di un reindirizzamento 301. Ciò manterrà qualsiasi valore SEO dalla pagina che rimuovi mantenendo l’esperienza utente senza soluzione di continuità.

Hai una domanda a cui non è stata data risposta sopra? O vuoi parlare con uno specialista SEO dei tuoi errori 404? Non esitare a contattare il nostro centro assistenza WordPress online, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7!

Tags

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Cosa è una parola chiave
Seo
Cosa è una parola chiave

In generale, le parole chiave vengono utilizzate per descrivere il contenuto di un’opera d’arte o di un documento in diverse aree come arte e cultura, media o industria.

Leggi tutto »
URL cosa sono
Dominio e hosting
URL cosa sono?

Un URL (Uniform Resource Locator) è un indirizzo impostato per individuare una risorsa univoca su Internet, come un file o un’app.

Leggi tutto »
Struttura del sito web
Seo
Struttura del sito web

La struttura del sito Web, denominata anche architettura del sito, si riferisce a come le pagine di un sito e il suo contenuto sono strutturati in relazione ad altri contenuti nella pagina e tra le pagine.

Leggi tutto »
Usabilità del sito web
Seo
Usabilità del sito web

Il termine usabilità descrive quanto sia facile utilizzare in pratica un sito web. Criteri come la chiarezza del design, la facilità d’uso e l’accessibilità svolgono un ruolo importante a tal fine.

Leggi tutto »
Cosa sono i plugin
Plugin e Temi
Cosa sono i plugin?

Un plug-in è un componente aggiuntivo del software che aggiunge funzionalità specifiche a un browser Web, CMS o altri programmi. 

Leggi tutto »
Snippet in primo piano su Google
Seo
Snippet in primo piano su Google

Gli snippet in primo piano sono risultati di ricerca visualizzati sopra i risultati organici di Google e sotto gli annunci a pagamento, uno spot denominato “posizione zero”.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.