Come reindirizzare una pagina o un URL in WordPress

reindirizzare una pagina o un URL
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

In questo post, ti mostrerò come reindirizzare una pagina o un URL in WordPress. Imparerai come impostare reindirizzamenti automatici, reindirizzamenti manuali e reindirizzamenti con caratteri jolly in WordPress.

Perché reindirizzare pagine o URL?

Ci sono molte volte in cui potresti aver bisogno di reindirizzare un articolo, una pagina o un URL in WordPress.

Forse hai cambiato la lumaca per un post o una pagina. Forse hai modificato le impostazioni del permalink. O forse hai scritto un nuovo post e vuoi reindirizzare un vecchio post a quello.

In tutti questi casi, dovrai impostare un reindirizzamento. Questo dice ai browser di andare al nuovo URL invece di quello vecchio.

Per impostare i reindirizzamenti, dovrai installare un plug-in. In questa guida, ti mostrerò come farlo con il plugin Reindirizzamento . 

Perché  non utilizzare i reindirizzamenti?

L’impostazione dei reindirizzamenti non è l’ideale. Rallenta le cose per l’utente, perché il browser andrà al primo URL, riceverà il messaggio di reindirizzamento, quindi andrà al secondo URL. E c’è il rischio che tu imposti il ​​reindirizzamento in modo errato o semplicemente dimentichi di farlo dopo aver modificato un URL. Non solo, ma i link che arrivano attraverso una pagina reindirizzata non valgono tanto per la SEO: Google semplicemente non li valuta altrettanto bene.

Quindi è una buona idea evitare di modificare del tutto gli URL.

Per ridurre al minimo la modifica degli URL, assicurati di ottimizzarli fin dall’inizio:

  • Configura le impostazioni dei permalink per utilizzare graziosi permalink quando configuri il tuo sito per la prima volta e prima di aggiungere post o pagine.
  • Configura lo slug per ogni post o pagina prima di pubblicarlo. Assicurati che sia adatto sia per l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) che per l’esperienza utente (UX).
  • Ma se non l’hai già fatto e hai bisogno di reindirizzare i tuoi URL, come fai?

Come impostare i reindirizzamenti di pagine e URL in WordPress

Esistono diversi tipi di redirect ” reindirizzamenti ” che potresti voler impostare per WordPress. I tipi che molto probabilmente utilizzerai sono:

  • reindirizzamenti automatici
  • reindirizzamenti manuali
  • reindirizzamenti con caratteri jolly

Diamo un’occhiata a ciascuno di questi reindirizzamenti di WordPress.

Configurazione di reindirizzamenti automatici

Se non hai già installato il plug-in di reindirizzamento per WordPress , fallo ora. Quando installi per la prima volta il plug-in di reindirizzamento di WordPress, ti dà la possibilità di tenere traccia automaticamente delle modifiche agli URL e di impostare i reindirizzamenti. Il plug-in per la creazione di reindirizzamenti dei collegamenti controllerà anche le revisioni dei post e delle pagine esistenti e imposterà i reindirizzamenti da vecchi slug che potresti aver utilizzato per loro.

Nello screenshot qui sotto, viene rilevata una modifica allo slug di un post esistente e aggiunto un reindirizzamento dal vecchio slug a quello nuovo.

Cosa succede se apporto modifiche ai miei slug o URL dopo l’attivazione? Il plug-in del creatore di reindirizzamento del collegamento li terrà traccia e imposterà automaticamente il reindirizzamento. Di seguito, puoi vedere la schermata del plugin di redirect di WordPress dopo aver apportato più modifiche agli slug.

Configurazione di reindirizzamenti manuali

A volte, il plug-in di redirect di WordPress non rileva il reindirizzamento della pagina di cui hai bisogno. Forse vuoi che il tuo sito WordPress reindirizzi un post a un altro o desideri reindirizzare un URL del tuo dominio a un dominio diverso.

In questo caso, dovrai impostare un redirect manuale senza plug-in in WordPress.

Vai su Strumenti > Redirect e scorri verso il basso fino alla sezione Aggiungi nuovo Redirect .

Nel campo URL di origine , digita o incolla l’URL da cui desideri eseguire il reindirizzamento. Nel campo URL di destinazione , digita o incolla l’URL a cui desideri reindirizzare. Nel campo Gruppo , lascialo come Reindirizzamenti (impostazione predefinita) o seleziona Post modificati se stai indirizzando da un vecchio post a una versione più recente. Questo darà ai browser informazioni che dicono loro che tipo di reindirizzamento è.

Infine, fai clic sul pulsante Aggiungi redirect e il tuo reindirizzamento manuale verrà aggiunto all’elenco dei reindirizzamenti.

Configurazione di reindirizzamenti con caratteri jolly

Utilizzare un redirect con caratteri jolly quando si desidera reindirizzare un insieme di URL che condividono determinati elementi. Ad esempio, se modifichi la struttura del permalink, un reindirizzamento con caratteri jolly invierà chiunque utilizzi un collegamento dalla tua vecchia struttura allo stesso collegamento utilizzando la nuova struttura.

Se hai modificato la struttura del permalink per i post da /blog/post-name a /category/post-name , ad esempio, dovrai utilizzare un reindirizzamento con caratteri jolly per assicurarti che chiunque utilizzi i vecchi collegamenti venga reindirizzato al nuovo URL .

I reindirizzamenti con caratteri jolly utilizzano qualcosa chiamato Regex, che ti consente di creare reindirizzamenti avanzati. Dovrai prima abilitare le funzioni Regex per impostare un reindirizzamento WordPress con caratteri jolly.

Vai su Strumenti > Redirect e scorri fino alla sezione Aggiungi nuovo redirect della schermata.

Nel campo URL di origine , digita il vecchio percorso delle categorie, con un carattere jolly. Deve assumere la forma /oldslug/(.*)$. La voce per l’ URL di destinazione deve prendere l’origine /newslug/$1. Quindi fare clic sul pulsante Aggiungi reindirizzamento .

Conclusione

Se modifichi gli URL nel tuo sito WordPress o crei un nuovo post per sostituirne uno vecchio, dovrai impostare un redirect. A seconda delle modifiche apportate, potresti utilizzare un reindirizzamento automatico, un reindirizzamento manuale o un reindirizzamento con caratteri jolly. In questo post, hai imparato come creare reindirizzamenti per circostanze diverse.

Non hai idea da dove iniziare?? nessun problema, puoi sempre contattare la nostra assistenza e chiedere di farlo al posto tuo.

Sapevi che MISTERSITO dispone di un centro assistenza WordPress n°1 in Italia? un team di esperti in WordPress che dal 2012 risolvono problemi ai siti web di imprenditori e liberi professionisti!

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Post Popolari:
Calcolare il tasso di conversione
Web Marketing
Come calcolare il tasso di conversione

Quando si esamina la gestione del ritorno sull’investimento (ROI) o delle prestazioni di un sito Web, l’impostazione degli obiettivi di conversione è uno dei modi più semplici e migliori per misurare i risultati.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero troverai utili le oltre 200 guide WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Sono disponibile a fornire una prima consulenza SEO GRATUITA, consigliandoti una strategia seo per posizionare il tuo sito WordPress tra i primi su Google.