Che cos’è un tema figlio di WordPress?

Aggiornato il 10 Gennaio 2022
Tema figlio WordPress
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Ti stai chiedendo cos’è un tema figlio di WordPress e se dovresti usarne uno?

I temi figlio di WordPress conosciuto anche come tema child consentono agli utenti e agli sviluppatori di personalizzare i propri siti WordPress più rapidamente. Tuttavia, hanno i loro vantaggi e svantaggi che potresti voler considerare.

In questo articolo, spiegheremo cos’è un tema figlio di WordPress e ti aiuteremo a decidere se utilizzarne uno o meno.

Ti stai chiedendo cos’è un tema figlio di WordPress e se dovresti usarne uno?

I temi figlio di WordPress consentono agli utenti e agli sviluppatori di personalizzare i propri siti WordPress più rapidamente. Tuttavia, hanno i loro vantaggi e svantaggi che potresti voler considerare.

In questo articolo, spiegheremo cos’è un tema figlio di WordPress e ti aiuteremo a decidere se utilizzarne uno o meno.

Genesis

Perché utilizzare un tema figlio di WordPress?

L’utilizzo di un tema figlio è un modo rapido ed efficiente per personalizzare il tuo sito Web WordPress . Designer e sviluppatori li usano per accelerare il loro sviluppo.

Se scegli un buon tema principale, puoi ridurre drasticamente il tempo necessario per creare un sito WordPress. I framework dei temi sono un buon punto di partenza perché offrono molte funzionalità e sono facili da personalizzare.

I temi figlio facilitano anche l’aggiornamento dei temi. Questo era un problema serio nei primi giorni di WordPress.

Normalmente, quando aggiorni un tema WordPress , perdi tutte le tue personalizzazioni. Ma quando usi un tema figlio, le tue personalizzazioni vengono archiviate nel tema figlio e non andranno perse quando aggiornerai il genitore.

Template Astra update

Pro e contro dell’utilizzo dei temi child di WordPress

Come la maggior parte delle cose, ci sono vantaggi e svantaggi nell’usare un tema child di WordPress. Diamo prima un’occhiata ai vantaggi.

Vantaggi

  • Aggiornamenti sicuri: poiché non modifichi mai il tema principale, puoi aggiornarlo in sicurezza quando arriva una nuova versione. Tutte le tue personalizzazioni vengono salvate nel tema figlio.
  • Facile da estendere: un tema child costruito su un potente framework di temi consente una grande flessibilità senza scrivere molto codice. Devi solo modificare i file modello e le funzioni che desideri personalizzare.
  • Fallback Safe: quando crei un tema completo devi pensare a ogni possibile scenario. Quando non si codifica qualcosa in un tema figlio, la funzionalità del tema padre è disponibile come opzione di fallback.

Svantaggi

  • Curva di apprendimento: è necessario investire tempo nell’apprendimento del tema principale, soprattutto quando si è scelto un framework robusto con i propri hook e filtri. Tuttavia, questo svantaggio è temporaneo. Una volta che conosci il tema principale, sarai in grado di creare siti Web personalizzati in una frazione del tempo.
  • Dipendenza dal tema principale: lo sviluppatore del tema principale può abbandonare il tema o eliminare una funzionalità di cui hai bisogno. Tuttavia, framework di temi affidabili come Genesis hanno alle spalle un’attività stabile e la maggior parte dei temi WordPress sono open source, quindi puoi continuare a usarli anche se vengono abbandonati.

I pro e i contro dell’utilizzo di un tema child dipenderanno anche dal tema che stai utilizzando come tema genitore, quindi diamo un’occhiata a questo dopo.

L’importanza di scegliere un buon tema child

Sentiamo spesso parlare di principianti che commettono l’errore di selezionare un tema principale che non offre molte funzionalità. Finiscono per dover sovrascrivere la maggior parte dei file del tema principale.

Ecco perché è importante selezionare il tema giusto fin dall’inizio.

Supponiamo che tu scelga un tema principale e decida che non ti piace l’aspetto del piè di pagina. Quindi crei un nuovo file footer.php. Quindi decidi che non ti piace l’aspetto dell’intestazione e crei un nuovo file header.php.

Template WP

In poco tempo diventa chiaro che non dovresti usare quel tema come tema principale. Invece, potresti usarlo come tema di partenza che trasformi nel tuo tema personalizzato.

Un’altra opzione sarebbe quella di scegliere un altro tema che sia molto più vicino a ciò di cui hai bisogno, in modo da non dover apportare così tante modifiche al tema figlio.

Dovresti usare un tema figlio di WordPress?

Se sei uno sviluppatore che sta imparando a creare i tuoi temi WordPress, puoi utilizzare un tema figlio per ridurre i tempi di sviluppo.

Gli sviluppatori devono semplificare il proprio flusso di lavoro durante la creazione di temi di qualità. La creazione di un tema figlio spesso ti aiuterà a farlo.

Molti dei siti che creiamo sono temi figlio di Genesis Theme Framework. Ma in alcuni casi, creiamo un tema WordPress personalizzato autonomo, ad esempio quando un progetto è molto complesso o molto semplice.

Se sei un utente, ti consigliamo i temi figlio solo se ti ritrovi ad aggiungere costantemente nuove funzioni al file functions.php del tuo tema o se modifichi costantemente il suo file style.css.

Durante un incontro di WordPress, uno dei membri ci ha chiesto la soluzione migliore per aggiungere stili personalizzati. Si sono chiesti se sia meglio usare un tema child o un plugin CSS personalizzato .

La risposta dipende da quanto sei esperto e a tuo agio con la tecnologia. Dipende anche da quante personalizzazioni stai facendo.

Un plugin CSS personalizzato funziona bene se modifichi solo gli stili di alcuni elementi. Ma se ti ritrovi a cambiare l’intera combinazione di colori, ad esempio, dovresti assolutamente considerare l’utilizzo di un tema figlio.

CSS

Speriamo che questo tutorial ti abbia aiutato a imparare cos’è un tema figlio di WordPress e se creare o meno un tema figlio è adatto a te.

Potresti anche voler imparare come scegliere il miglior software di web design o consultare il nostro elenco di plug- in indispensabili per far crescere il tuo sito WordPress.

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Analisi seo gratuita SEO Power
Assistenza per wordpress
Assistenza WordPress attiva H24
Consulenza seo
Prima consulenza SEO gratuita
Post Popolari:
Carlo Alberto Bello

Sono Carlo Alberto Bello, consulente SEO italiano con sede a Lecce dal 2012. Aiuto aziende e professionisti a promuovere i loro prodotti e servizi su Google, Bing e altri motori di ricerca. Ho un'esperienza rilevante nella consulenza seo e Link Building.