Come caricare un tema su wordpress? Guida pratica per l’import

Caricare un tema WordPress
Tabella dei Contenuti
Condividi il post
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Guida passo passo per il caricamento di un tema WordPress

Saper caricare un tema WordPress è importantissimo per avere un sito altamente personalizzato e performante.

La vetrina web è infatti un elemento ormai imprescindibile dal successo di qualsiasi attività, economica e non, ed in questo caso l’impatto visivo può fare la differenza.

Per questo motivo è fondamentale conoscere il funzionamento di WordPress e soprattutto come fare per renderlo unico ed inimitabile.

Esistono diversi elementi da considerare nella scelta del tema per il proprio spazio web, e per questo consigliamo di impiegare del tempo e del ragionamento in questo processo, così da avere un risultato perfetto.

Andiamo quindi a vedere come caricare un tema WordPress e soprattutto come sceglierlo e valutarlo.

Come scegliere il tema WordPress

Prima di capire come caricare un tema WordPress dobbiamo innanzitutto imparare come sceglierlo, in modo che il sito possa raggiungere la sua massima efficienza anche grazie a questo.

Come abbiamo appena detto, esistono diversi elementi da tenere in considerazione per compiere questa valutazione, e bisogna assicurarsi di non tralasciarne neanche uno.

Possiamo iniziare col fare particolare attenzione se il tema sia ottimizzato per la SEO.

Senza questa caratteristica fondamentale, il sito avrà poi difficoltà a scalare le classifiche dei motori di ricerca, e le possibilità di essere trovato si abbasseranno drasticamente.

Dev’essere inoltre molto reattivo, d’impatto, ma anche molto semplice. Insomma, deve avere un aspetto accattivante ma anche molto intuitivo, in modo che l’utente sia invogliato a navigare e non sia scoraggiato dalla complessità.

Assicuratevi inoltre che sia ben ottimizzato anche per i dispositivi mobili, altrimenti si noterà subito che lo spazio web non è di qualità adeguata e penalizzerà tutto il vostro lavoro.

Infine, fate anche attenzione che abbia il supporto multilingua, che sia compatibile con i plug in di WordPress e che abbia un’ottima adattabilità anche per qualsiasi tipo di browser web.

Ora che abbiamo visto quali sono le caratteristiche principali da tenere presenti, andiamo quindi a scoprire come caricare un tema WordPress.

Come caricare un tema WordPress gratuito

Per capire come caricare un tema WordPress, bisogna innanzitutto tenere presente che esistono diverse tipologie di temi e quindi diversi procedimenti (almeno in parte).

In primo luogo, vediamo come fare con un tema gratuito già presente sulla piattaforma.

WordPress offre infatti già una selezione piuttosto fornita di temi, anche gratuiti, tra i quali scegliere e soprattutto di facile accesso.

Il procedimento per poterlo selezionare è molto semplice, e se non avete grandissime pretese, potrà offrirvi soluzioni ottimali e professionali, anche senza spendere un euro.

Come prima cosa, navigate sulla vostra bacheca di WordPress fino a trovare l’opzione Aspetto.

Cliccate su Aspetto e successivamente su Temi, dove poi vi si apriranno tutte le scelte disponibili.

Cercate attraverso la barra di ricerca il modello che avete scelto, facendo sempre attenzione alle caratteristiche elencate in precedenza, selezionatelo, dopodiché dovrete semplicemente cliccare Installa e infine Attiva.

A questo punto avrete il vostro tema già installato e pronto all’uso, e potrete disporne come preferite.

Come caricare un tema WordPress scelto al di fuori della piattaforma

Se stai cercando di caricare un tema WordPress acquistato altrove, significa che pretendi effettivamente il meglio per il tuo sito.

Esistono infatti tantissimi spazi web dove andare a cercare i migliori temi da poter installare su WordPress e rendere il tuo sito non solo estremamente performante, ma anche unico alla vista.

Il primo passo da fare è quello di scegliere sempre il tema che più fa al caso vostro, tenendo in considerazione le solite caratteristiche fondamentali.

Ognuno dei siti in grado di fornirvi i temi migliori ha delle modalità diverse per poter effettuare il download: alcuni vi invieranno una mail con il link su cui cliccare, altri vi reindirizzeranno su una nuova pagina, su altri ancora potrete effettuare un download diretto, ma in ogni caso il risultato sarà un file .zip.

All’interno di questo file zippato, che dovrebbe avere il nome del tema selezionato, ci sono tutti i componenti necessari, e per essere installato deve rimanere in questo formato.

Una volta ottenuto il vostro tema, dovrete quindi recarvi sulla bacheca di WordPress, e come in precedenza accedere alla sezione Aspetto e poi a quella indicata come Temi.

A questo punto però dovrete cliccare sul pulsante Carica, dal quale potrete poi facilmente trovare e indicare il file .zip corrispondente al tema che avete appena scaricato.

Il passaggio successivo è semplicemente cliccare su Installa Adesso, e la piattaforma inizierà subito a caricare il tema WordPress.

Per concludere poi, come in precedenza, dovrete solamente cliccare su Attiva, e il nuovo tema sostituirà in men che non si dica quello che in precedenza era impostato come default.

Una volta terminata questa operazione, potrete poi procedere alla configurazione vera e propria, che vi permetterà di adattare il tema alle vostre esigenze.

Alcuni di questi lasciano molta libertà nella personalizzazione, concedendovi di rendere il sito 100% vostro, in modo che possa risultare unico ed immediatamente riconoscibile.

Anche in questo caso i procedimenti non sono complicati e potrete destreggiarvi con facilità e velocità.

Se dopo aver installato il tuo nuovo template, noti che il tuo sito riscontri problemi di visualizzazione o altro, rivolgiti alla nostra assistenza WordPress per una rapida risoluzione.

Conclusioni

Abbiamo quindi visto come caricare un tema WordPress: esistono diversi passaggi e possibilità, ma in ogni caso risultano sempre semplici e di facile accesso.

Non bisogna mai sottovalutare l’importanza della parte visiva e della sua efficienza, proprio perché è il primo, e forse più efficace, elemento con il quale il potenziale cliente entra in contatto con la vostra realtà digitale.

Proprio per questo motivo dev’essere immediato ed accattivante, così da catturare l’attenzione dell’utente e convincerlo a rimanere.

La scelta del tema WordPress è un’operazione molto delicata, che deve essere fatta con criterio ed accuratezza, poiché da questo potrebbe dipendere il successo complessivo del vostro sito.

Fortunatamente esistono tantissime opzioni, sia gratuite che a pagamento, e non sarà quindi così difficile trovare ciò che si adatta in maniera perfetta alla vostra situazione.

Sbizzarritevi e date sfogo alla vostra fantasia, perché solamente in questo modo riuscirete ad esprimere a pieno ciò che avete da offrire attraverso il vostro nuovo sito web.

 

Scrivi un commento

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Assistenza per wordpress
Post Popolari:
Calcolare il tasso di conversione
Web Marketing
Come calcolare il tasso di conversione

Quando si esamina la gestione del ritorno sull’investimento (ROI) o delle prestazioni di un sito Web, l’impostazione degli obiettivi di conversione è uno dei modi più semplici e migliori per misurare i risultati.

Leggi tutto »
Carlo Alberto Bello

La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero troverai utili le oltre 200 guide WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Sono disponibile a fornire una prima consulenza SEO GRATUITA, consigliandoti una strategia seo per posizionare il tuo sito WordPress tra i primi su Google.